Morto Fabrizio Frizzi: addio al conduttore Rai
30 Marzo 2018
11:27

Carlo Conti torna con L’Eredità dal 3 aprile 2018, ‘rientro forzato’ per la morte di Fabrizio Frizzi

Da martedì 3 aprile, alle 18.45 su Rai1, riprende la programmazione della trasmissione “L’eredità” interrotta in segno di lutto per la morte improvvisa di Fabrizio Frizzi. Al timone torna Carlo Conti, coautore e conduttore per oltre dieci anni della trasmissione, che negli ultimi tre si è alternato con l’amico e collega scomparso.
A cura di Eleonora D'Amore
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Morto Fabrizio Frizzi: addio al conduttore Rai

Da martedì 3 aprile, alle 18.45 su Rai1, riprende la programmazione della trasmissione “L’eredità” interrotta in segno di lutto per la morte improvvisa di Fabrizio Frizzi. Al timone torna Carlo Conti, coautore e conduttore per oltre dieci anni della trasmissione, che negli ultimi tre si è alternato con l’amico e collega scomparso. Un rientro stavolta forzato per Conti, ma anche una staffetta naturale con Fabrizio ("professore e supplente", come amavano scherzare tra loro) e di nuovo un passaggio (ideale, purtroppo) di quelle chiavi dello studio per regalare ai telespettatori ancora dei momenti di serenità e sorrisi.  Il programma Techetechetè andrà in onda fino a lunedì 2 aprile.

La lotta contro un male che non ha ancora un nome

Pare che Carlo Conti fosse l'unico nome possibile in questo momento così delicato. Il suo volto rassicurante e la sua vicinanza a Fabrizio Frizzi potranno sicuramente colmare quel senso di vuoto che il pubblico di Rai 1 sta lamentando da lunedì scorso, giorno in cui il noto conduttore è tragicamente defunto. Mesi fatti di dura lotta contro un male che ancora oggi non ha un nome, ma che molte persone vicino alla sua persona avevano sempre identificato nella sua forma letale. Anche Alfonso Signorini a Matrix ha parlato di ‘tumori diffusi e inoperabili', dando in qualche modo conferma di ciò che da tempo ormai aleggiava nell'aria.

Il pubblico accorso in massa ai funerali

Prima l'ischemia, poi l'emorragia cerebrale risultata fatale. Il pubblico è rimasto atterrito dalla rapidità con la quale ha visto Fabrizio Frizzi in tv, salutare e dare appuntamento al giorno successivo, e successivamente in un necrologio finito su tutti i quotidiani nazionali. Una perdita molto sentita, ben visibile il giorno dei funerali in piazza del Popolo, quando migliaia di persone hanno affollato l'ingresso della Chiesa degli Artisti per assistere, grazie al maxi schermo collocato all'esterno, a quello che è stato l'ultimo saluto a una persona di famiglia, più che a un personaggio dello spettacolo.

Antonella Clerici a un anno dalla sorpresa di Fabrizio Frizzi, che tornò in tv dopo il suo malore
Antonella Clerici a un anno dalla sorpresa di Fabrizio Frizzi, che tornò in tv dopo il suo malore
A Fabrizio Frizzi il premio postumo Biagio Agnes:
A Fabrizio Frizzi il premio postumo Biagio Agnes: "Un sorriso buono, un amico di casa"
Stella, figlia di Fabrizio Frizzi, compie 5 anni: Carlo Conti le fa gli auguri in diretta a 'L'eredità'
Stella, figlia di Fabrizio Frizzi, compie 5 anni: Carlo Conti le fa gli auguri in diretta a 'L'eredità'
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni