Per chi aspetta con ansia il giovedì sera per gustare altre due puntate di Doc nelle tue mani ci sarà un'amara sorpresa. La serie Rai con Luca Argentero nel camice di Andrea Fanti andrà in onda una sola puntata alla volta ogni giovedì per dare spazio ad AmaSanremo, il programma condotto da Amadeus che ha conquistato una collocazione d'eccellenza nel palinsesto Rai del giovedì, quella delle 22.45, subito dopo il medical drama più seguito dalla tv. Un forte elemento di traino che guiderà la giuria di esperti selezionata da Amadeus verso la selezione dei dieci giovani talenti che il prossimo 17 dicembre 2020 si contenderanno la rosa delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021.

Quanto durerà AmaSanremo

"Il Festival di Sanremo deve guardare al presente e al futuro, deve investire su di loro. Perché i giovani di oggi saranno i Big di domani" ha dichiarato il conduttore Rai, che si sta preparando, in qualità anche di direttore artistico, per un'edizione sicuramente non semplice e ancora avvolta da molte incertezze. Di sicuro si sa che le cinque puntate di AmaSanremo andranno in onda a partire da stasera dalle ore 22:45 e dureranno 60 minuti l'una. Mentre per il Festival tutte le decisioni sono rimandate al mese di gennaio quando la situazione Covid sarà un po' più chiara e potranno così prendere delle decisioni definitive. Il grande punto di domanda resta il pubblico, senza il quale sia Amadeus che Fiorello si erano detti scettici pensando alla riuscita dello show associato alla kermesse canora, e pare che sia davvero troppo presto per auspicarne la presenza al teatro Ariston.

Fin quando andrà in onda Doc nelle tue mani

Doc nelle tue mani invece prosegue con enorme successo. Una serie che il pubblico ha imparato ad amare nella prima fase del lockdown nazionale e ha fortemente atteso in questo autunno. Una sola puntata ogni giovedì fino al 19 novembre, invece di terminare settimana prossima, com'era previsto. Il cast, capeggiato da Luca Argentero e composto da bravissimi attori come Matilde Gioli, Sara Lazzaro, Gianmarco Saurino, Simona Tabasco, Alberto Malanchino, Raffaele Esposito e Pierpaolo Spollon, continua a sostenere i singoli appuntamenti sui profili Instagram e Facebook, condividendo foto di scena e tenendo la mano del pubblico man mano che la storia vera del dottor Pierdante Piccioni si apre alle tante trame della sua intensa vita.