1.313 CONDIVISIONI
Amici di Maria De Filippi 2019/2020
6 Aprile 2020
00:12

Timor Steffens replica all’appunto di Maria De Filippi: “Alzarsi per Nicolai? Il rispetto si merita”

Nella finale del talent di Canale 5, Steffens e Alessandra Celentano sono stati rimproverati da Maria De Filippi per la scelta di non partecipare alla standing ovation per Nicolai Gorodiskii. Timor, che con Nicolai ha avuto vari scontri, rivendica la decisione di non applaudire: “Il rispetto va guadagnato, non è dovuto”.
A cura di Valeria Morini
1.313 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Amici di Maria De Filippi 2019/2020

Timor Steffens ha commentato su Instagram la scelta di non alzarsi e applaudire Nicolai Gorodiskii nella finale di Amici 2020, una decisione che gli è costata il rimprovero di Maria De Filippi. Con una serie di stories, il ballerino e professore del talent ha spiegato perché non si è unito alla standing ovation di professori e giudici all'eliminazione di Nicolai, concorrente con cui ha avuto più di uno scontro nel corso dell'edizione. Come lui, anche Alessandra Celentano ha scelto di non alzarsi né applaudire.

La critica di Maria De Filippi a Timor e alla Celentano

Il gesto di restare seduti di fronte a Nicolai è stato particolarmente criticato dalla De Filippi, che si è rivolta con particolare severità alla Celentano: "Trovo non educato il fatto che non vi alziate. Vorrà dire che sono dei cretini quelli che si sono alzato. I comportamenti hanno un senso. Perché ci si alza davanti a una persona quando entra in una stanza? Lo dico anche a Timor, non solo a te. Sarò fatta male, ma sono fatta così e dico quello che penso". Alessandra Celentano ha rivendicato la sua scelta, sostenendo di non alzarsi mai per nessun concorrente.

La replica di Timor Steffens

La risposta di Steffens è invece arrivata via IG Stories: "Il rispetto va guadagnato e non è dovuto. La standing ovation è una forma di applauso in cui membri di un pubblico seduto dopo aver visto delle esibizioni straordinarie sentono il bisogno di alzarsi e applaudire. Sono considerate un onore speciale, qualcosa che dimostra rispetto e/o profonda connessione con il performer. Sostanzialmente è qualcosa che ti stai guadagnando. Se io faccio una standing ovation significa che ho molto rispetto per te e una vera ammirazione per quello che ho visto. Io non fingo. Mai". Insomma, Steffens ha preferito essere coerente, dopo le accese liti con Nicolai, facendo chiaramente capire di non avere stima per il giovane ballerino.

La finale di Amici 2020 vinta da Gaia

Nicolai si è piazzato quarto ad Amici. L'edizione numero 19 è stata vinta da Gaia Gozzi, che ha preceduto Javier Rojas (vincitore del circuito danza) e Giulia Molino. Una stagione strana quella di quest'anno, segnata in gran parte delle puntate dall'assenza di pubblico, con Gaia che non ha potuto neppure abbracciare in diretta i suoi compagni d'avventura dopo la vittoria. Ora è tempo di voltare pagina e pensare alla prossima edizione, la numero 20. I più maliziosi ipotizzano già che Timor Steffens, vista la sua presa di posizione netta, difficilmente tornerà nel cast l'anno prossimo.

1.313 CONDIVISIONI
102 contenuti su questa storia
Amici - Aka7even e il provvedimento disciplinare
Amici - Aka7even e il provvedimento disciplinare
2.837 di Mediaset
Dietro le quinte di Amici, Nicolai: “Javier voleva picchiarmi dopo una discussione con Valentin”
Dietro le quinte di Amici, Nicolai: “Javier voleva picchiarmi dopo una discussione con Valentin”
Nicolai: "Non ballo per piacere a gente come Alessandra Celentano, non accetto chi ti butta mer*a"
Nicolai: "Non ballo per piacere a gente come Alessandra Celentano, non accetto chi ti butta mer*a"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni