La puntata del Grande Fratello Vip in onda venerdì 11 dicembre ha visto il ritorno della contessa Patrizia De Blanck per un acceso confronto con Stefania Orlando. Dopo la sua eliminazione, la De Blanck aveva attaccato in modo molto duro la rivale, ancora piccata per la nomination subita settimane prima. Prima dell'inatteso ingresso di Patrizia nella Casa, Alfonso Signorini ha spinto Stefania a essere forte, dopo il crollo emotivo per le critiche ricevute sia da Patrizia che da Rosalinda Cannavò e Dayane Mello. Qualche giorno fa, infatti, ha avuto una grande crisi di pianto, le cui immagini sono state riproposte in puntata.

Il confronto tra la De Blanck e Stefania Orlando

In glass room, la Orlando si è quindi trovata di fronte Patrizia, che però è apparsa molto meno dura: "Ora che ho visto le tue lacrime mi sono commossa. Ti ho detto che eri falsa e bugiarda, e avevo le mie motivazioni. Vedo che sei una grandissima giocatrice. Non so se sei falsa e bugiarda nella vita perché ti conosco poco. Però qui stai giocando". Stefania ha assicurato che la sua stima nei confronti dalla contessa è rimasta inalterata, spiegando che la loro lite è nata semplicemente da un malinteso sulle nomination. Alla fine, anziché con la Orlando, la contessa ha finito col litigare con gli opinionisti. Se Antonella Elia è apparsa contrariata di fronte a un confronto che si è trasformato in  "sviolinata", è soprattutto Pupo ad aver fatto infuriare Patrizia.

La De Blanck si scontra con Pupo

Quando il cantante l'ha accusata di aver esagerato nelle critiche contro Stefania, la contessa ha perso le staffe: "Non mi mettete parole in bocca che non ho detto. Hanno pure detto che l'ho chiamata p…a, non è vero. Non l'ho mai detto. Pupo, vengo lì e ti tiro un calcio in c…o". In tutto ciò, la Orlando ha mantenuto classe e autocontrollo, chiudendo però il faccia a faccia con una frecciatina:

Alfonso, mi chiedi se la contessa rosica perché lei non è più nella Casa e io sì? Secondo me sì. Le ho fatto un favore a nominarla perché è contenta di non fermarsi a Natale nella Casa, ma un pochino rosica. Forse rosicherei anche io.

Cosa aveva detto Patrizia De Blanck a Stefania Orlando

Difficile dare torto a Pupo e alla Elia. Di ben altro tenore, in effetti, era stato il precedente attacco della contessa. "È una grossa falsona. Si è fatta promettere di non essere votata e poi mi nomina. Sei bugiarda e falsa. Aggiungo al falso, pure il bugiardo. E mi mandi pure il marito a farmi dire ‘poverina non farla piangere’, ma stai zitta, bugiarda!": queste erano state la parole pronunciate in studio dalla De Blanck contro la Orlando, nel corso della precedente puntata in onda del 7 dicembre. Frasi pesanti che hanno suscitato un'enorme polemica, soprattutto tra i fan della Orlando.

Stefania Orlando difesa dal marito Simone Gianlorenzi

Anche il marito di Stefania, Simone Gianlorenzi, ha preso le sue difese dopo quell'attacco: "L'aggressione verbale è quasi al limite della querela. Ha detto cose offensive e gravi, con un tono che non si deve permettere di utilizzare mai più verso mia moglie. Ho provato a parlarci, in diretta, ma parla senza ascoltare, e purtroppo non so come potrà finire questa vicenda. La rispetto perché ha una certa età, ma la ritengo maleducata, ritengo il suo comportamento sgradevole". Subito dopo il confronto con la De Blanck, Stefania Orlando si è salvata dalla nomination perché è stata la preferita al televoto dal pubblico. Gianlorenzi non ha commentato le nuove parole della Contessa e si è limitato a scherzare sul fatto che la moglie non tornerà a casa neppure questa settimana, ironizzando sul caos del televoto per i voti degli spettatori brasiliani.