Termina l'esperienza di Michele Dentice a Uomini e Donne, questa volta definitivamente. Il corteggiatore napoletano ha ufficializzato la sua decisione nella puntata del dating show di Maria De Filippi, andata in onda giovedì 14 gennaio. Lo aveva lasciato intendere con un post su Instagram già lo scorso 31 dicembre. Una scelta drastica e sofferta, che il personal trainer partenopeo si è trovato a prendere dopo la dura lite con Roberta di Padua. "La sto vivendo male da un po', non sto bene qua", sono state le ultime parole di Dentice prima di abbandonare per sempre lo studio di Maria De Filippi.

La lite tra Roberta Di Padua e Michele Dentice

Michele Dentice ha capito che la sua storia d'amore con Roberta Di Padua non ha futuro. La dama infatti si è lasciata travolgere in un vero e proprio triangolo amoroso tra il Dentice e Riccardo Guarnieri, il cavaliere che in un primo momento l'aveva respinta. Riccardo non ricambiava i suoi sentimenti, ma ciò nonostante questa loro frequentazione ha infastidito non poco il personal trainer napoletano, che in puntata ha accusato Roberta di averlo ferito. Preso dalla rabbia, ha detto persino di essere felice che Guarnieri l'abbia scaricata in malo modo. Roberta gli ha gridato: "Stron*o", accusandolo per la sua mancanza di tatto. Per il Dentice non c'è più nulla che lo spinga a continuare la sua esperienza al programma. E così lascia la dama tra le braccia del Guarnieri, che rifiuta di conoscere nuove donne per dedicarsi a pieno alla frequentazione con lei.

Michele Dentice lascia il programma

"Maria io vado via, lascio il programma.  Non me la sento di continuare", spiega a Maria De Filippi Michele Dentice, con le lacrime agli occhi. "Vengo attaccato continuamente su tutto". Alla padrona di casa sembra eccessiva la sua reazione, così Dentice spiega che c'è di più e racconta di aver sofferto molto per la perdita di sua nonna. I suoi pensieri negativi non hanno aiutato a superare i momenti duri nel rapporto con Roberta, che alla fine è andato a scemare, tra silenzi e incomprensioni. "Ho pensato a Roberta durante le vacanze di Natale, ma non ci siamo neanche fatti gli auguri. Mi dispiace". Maria vedendo le sue lacrime, prova a farlo ragionare: "Se ti vengono i lucciconi agli occhi p4r Roberta, mi sembra folle dire che te ne vuoi andare". Ma la decisione del personal trainer è irremovibile: "Forse è il periodo, ma non me la sento. Vorrei andare via. Ho sempre fatto tutto con spensieratezza, ora mi sento continuamente sotto pressione e giudicato. La sto vivendo male da un po'. Non sto bene qua".