1 Dicembre 2015
14:01

Katie Holmes dice no alla reunion di Dawson’s Creek: “Appartiene al passato”

Un anno fa Katie Holmes invocava un sequel per l’amatissima serie adolescenziale, ma ora la ex di Tom Cruise ha cambiato idea: non c’è più posto per Joey Potter nella sua carriera.
A cura di Valeria Morini

Il nuovo trend della serialità televisiva sembra essere l'"operazione revival": dalla madre di tutte le serie moderne "Twin Peaks" (pronta a tornare nel 2017 con nuovi episodi) a "X-Files" (a gennaio su Fox con la decima stagione), per non parlare di "Una mamma per amica", per passare ai territori della commedia generazionale. Visto che le mitiche Gilmore Girls si preparano a quattro nuovi episodi lunghi come altrettanti tv movie, perché non pensare di rivedere sul piccolo schermo anche i ragazzi di "Dawson's Creek"?

Peccato che la possibilità di una reunion per il teen drama, che tanto ha fatto sognare (e piangere) gli adolescenti degli anni 90, sia stata sonoramente bocciata da una dei suoi protagonisti, la Katie Holmes che interpretava Joey Potter. Secondo la ex brunetta ribelle che conquistò il cuore del protagonista Dawson/James Van Der Beek (salvo, alla fine, scegliere Pacey/Joshua Jackson), evidentemente non c'è più spazio per un ritorno in tv. Così l'attrice ha dichiarato in un'intervista a "Ocean Drive":

Dawson's Creek è stato un periodo molto speciale in tutte le nostre vite, ma è meglio che alcune cose rimangano come sono. Mi piacerebbe passare ancora del tempo insieme a tutti loro, ma non sono sicura che una reunion sarebbe davvero appagante come tutti vorremmo che fosse. 

Che fine ha fatto il cast di Dawson's Creek?

E pensare che solo un anno fa fu proprio Katie Holmes a caldeggiare un sequel di "Dawson's Creek". Cosa ha portato la ex moglie di Tom Cruise a cambiare idea? L'attrice in questo momento ha altro cui pensare: si prepara infatti a correre all'Oscar con il ruolo di una bipolare nella pellicola indipendente "Mania Days", in uscita nel 2016.

Anche gli altri attori sono piuttosto impegnati. Van Der Beek è nel cast di "CSI: Cyber", Jackson in quella di "The Affair", mentre Michelle Williams (che fu Jen, morta nel finale della serie) è quella che ha fatto la carriera più fortunata e sarà presto nel film "Livingston" con Kristen Stewart.

Sarà senz'altro d'accordo con la Holmes lo stesso Jackson, che proprio pochi mesi fa ha addirittura invocato la cancellazione delle repliche della serie dai palinsesti, benché l'esperienza gli abbia dato fama e successo. Il motivo? Jackson ha troppa paura che un giorno i suoi figli possano guardarlo.

 
25 anni di Dawson's Creek, Katie Holmes:
25 anni di Dawson's Creek, Katie Holmes: "Nostalgia di quando non eravamo incollati agli smartphone"
Joshua Jackson rinnega Dawson's Creek:
Joshua Jackson rinnega Dawson's Creek: "I miei figli non lo guarderanno"
Suri Cruise non è viziata, Katie Holmes:
Suri Cruise non è viziata, Katie Holmes: "Regala ai poveri i suoi giocattoli vecchi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni