Alla fine la ABC non ha potuto fare a meno della sua punta di diamante, ed è così che Grey's Anatomy è stato confermato per una diciottesima stagione, il medical drama più longevo di sempre si conferma una risorsa per la nota emittente televisiva americana. La serie ideata da Shonda Rhimes e seguita in tutto il mondo tornerà il prossimo autunno con nuovi episodi e, inoltre, la rete ha confermato anche Station 19 il suo spin-off.

Un nuovo contratto per Ellen Pompeo?

Insomma, la conferma di una 18esima stagione lascia pensare che ad Ellen Pompeo sia stato proposto un contratto a dir poco vantaggioso, dal momento che la prosecuzione del medical drama dipendeva proprio dalla sua presenza, essendo la protagonista della serie e il personaggio attorno a cui ruotano le principali vicende verificatisi in queste ultime stagioni. Più volte l'attrice aveva manifestato il suo intento di lasciare la produzione, sebbene stando ai media americani il suo compenso ammontasse a circa 500mila dollari ad episodio, una cifra che avrebbe potuto subire un aumento, visto che il suddetto contratto è stato firmato per un altro anno.

I problemi della diciassettesima stagione

La stagione 17 di Grey's Anatomy in Italia trasmessa su Fox e Now Tv ha fatto ruotare i suoi episodi sul racconto della pandemia. Gli autori, già in fase di lavorazione, avevano dichiarato che l'emergenza sanitaria avrebbe avuto un peso centrale nella narrazione, anche se per molti aspetti il racconto ha rischiato di essere ripetitivo e non avvincente come nelle stagioni passate. La necessità di far riemergere personaggi dal passato, come Dereck Shepherd o altri grandi protagonisti della serie aveva fatto presumere che le idee per mandare avanti la serie fossero sul punto di scarseggiare e che, quindi, il processo creativo fosse arrivato ad un punto di stallo. Tra i tanti colpi di scena di questa stagione al limite tra passato e presente è arrivato anche un lutto improvviso, con l'addio al cast di un altro membro a suo modo storico, sebbene fosse entrato a far parte della grande famiglia del Grey Sloan Memorial Hospital nell'undicesima stagione, si tratta di Andrew De Luca. Si è parlato anche di un altro addio, quello del dottor Havery, ma al momento con la conferma dei nuovi episodi è nuovamente tutto in discussione.