Nuova data di partenza per Ballando con le stelle 2020, che slitta inevitabilmente a causa dei due concorrenti trovati positivi al coronavirus, Samuel Peron e Daniele Scardina, e del conseguente rallentamento delle prove. Non si partirà più il 12 settembre, come previsto, bensì una settimana dopo. La data di inizio della trasmissione è dunque sabato 19 settembre. Lo ha annunciato Milly Carlucci in un video pubblicato sull'Instagram di Ballando.

Il messaggio di Milly Carlucci

La conduttrice ha parlato dagli esterni degli studi televisivi del programma, dove il processo di sanificazione si è concluso e la pausa forzata è finita: "Siamo tornati, abbiamo ricominciato le prove. la nuova data di partenza sarà il 19 settembre. Aspettateci! Ora ricominceremo le nostre attività. Siamo sempre in attesa delle due coppie che sono in una situazione complicata: vi daremo aggiornamenti in tempo reale. Noi speriamo che Daniele e Samuel diventino negativi il più presto possibile. Proseguiamo con grande entusiasmo".

Samuel Peron e Daniele Scardina positivi al Covid-19

Le prove del programma sono rimaste bloccate per alcuni giorni dopo che il test del coronavirus ha dato esito positivo in due casi. Il primo contagiato è stato il ballerino professionista Samuel Peron, chiamato a gareggiare in coppia con Rosalinda Celentano (che invece è risultata negativa). Poco dopo, è stata riscontrata la positività al Covid anche nel concorrente Daniele Scardina, il pugile in coppia con Anastasia Kuzmina. Entrambi stanno bene fisicamente ma al momento la loro partecipazione è stata sospesa. Dalle parole della Carlucci si deduce però l'intenzione, se possibile, di portarli sul palco al più presto possibile.

Tutto il cast è stato sottoposto al tampone

Naturalmente, l'intero gruppo di Ballando con le stelle viene costantemente monitorato. La stessa Milly Carlucci ha già fatto sapere che cast e troupe sono stati sottoposti al tampone e, con le eccezioni di Scardina e Peron, sono tutti negativi. Le coppie che al momento sono attivamente in gara sono quelle formate da Barbara Bouchet e Stefano Oradei, Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi, Lina Sastri e Simone Di Pasquale, Paolo Conticini e Veera Kinnunen, Antonio Catalani e Tove Villfor, Vittoria Schisano e Marco De Angelis, Elisa Isoardi e Raimondo Todaro, Costantino Della Gherardesca e Sara Di Vaira, Gilles Rocca e Lucrezia Lando, Tullio Solenghi e Maria Ermachkova, Alessandra Mussolini e Mykael Fonts.