Hai terminato tutte le stagioni de "La casa di carta" e anche tu, come il Professore e tutta la banda, hai alzato le braccia al cielo in segno di vittoria al termine della quarta stagione. E adesso? In attesa della quinta stagione de "La casa di carta" non sai proprio come districarti tra l'incredibile mole di contenuti e lo sterminato catalogo a disposizione tra i vari operatori on demand a disposizione. Lasciati consigliare di una selezione tra le varie piattaforme di cinque serie tv da guardare se hai finito e ti è piaciuta "La casa di carta".

White Lines su Netflix

Notti folli ad Ibiza tra alcool, rumba e cocaina. Venti anni dopo la misteriosa scomparsa di un Dj di Manchester di nome Alex, il suo corpo viene ritrovato. Sull'isola arriva sua sorella con il solo scopo di conoscere la verità sulla morte del suo amato fratello. "White Lines" è disponibile su Netflix dal 15 maggio ed è una serie creata da Álex Pina, il papà de "La casa di carta". Grande ritmo, alta tensione e anche un po' di ironia in una serie dal sapore estivo.

Hollywood su Netflix

La pregevole firma di Ryan Murphy ("American Horror Story", "American Crime Story") per questa miniserie che riscrive la storia di Hollywood in sette episodi. Disponibile su Netflix dal primo maggio, "Hollywood" racconta gli anni cinquanta, l'epoca d'oro del cinema americano, mischiando fantasia e realtà. Potrebbe essere la serie ideale da guardare dopo "La casa di carta", cambiando epoca e genere.

The Terror su Prime Video

Siamo di fronte a un capolavoro assoluto della serialità contemporanea. "The Terror" è una serie antologica che mette al centro della sua narrazione la letteratura horror. La prima stagione è infatti ispirata al romanzo "La scomparsa dell'Erebus" di Dan Simmons, ispirato alla vera spedizione perduta del Capitano Sir John Franklin. La seconda stagione, basata su un soggetto originale, sposta tutto in un campo di internamento giapponese sullo sfondo della Seconda guerra mondiale. Merita il play se avete un abbonamento ad Amazon Prime Video.

ZeroZeroZero su Now Tv

Tratta dal bestseller di Roberto Saviano, "ZeroZeroZero" è stata una delle serie tv più ambiziose della prima parte del 2020. Una superproduzione internazionale che ha visto le riprese realizzate in Italia, negli Stati Uniti, in Messico, in Europa e in Africa. Diretta da Stefano Sollima, la serie segue le rotte della cocaina dal Sud America fino al resto del mondo. La serie è disponibile on demand su Now Tv.

Vis a Vis su Netflix

È lo step obbligato, il passaggio successivo. Viene quasi naturale dopo aver visto "La casa di carta" tuffarsi in "Vis a Vis – Il prezzo del riscatto", autentico caso su Netflix. La serie è stata addirittura prodotta prima de "La casa di carta" ma ha trovato nuova linfa proprio grazie ai tanti punti in comune. Su tutti, i personaggi di Alba Flores (Nairobi ne La Casa di Carta) e Najwa Nimri (Alicia Sierra). Se siete tra quelli che hanno appena terminato "La casa di carta" e non avete mai sentito parlare della serie "Vis a Vis – Il prezzo del riscatto", forse è il caso di schiacciare il tasto play su Netflix. Quattro stagioni e, presto anche in Italia, uno spin-off: "Vis A Vis – El Oasis".