Nella Casa del Grande Fratello Vip, Tommaso Zorzi torna a far discutere, stavolta per uno sfogo contro uno degli autori che, a suo dire, l'avrebbe "cacciato" dal confessionale. L'influencer milanese ha un carattere fumantino ed estroverso che lo rende il perfetto animale da reality e le sue stoccate non risparmiano neppure la produzione. La cosa curiosa è che Zorzi sarebbe stato invitato a uscire di fronte alla sua reticenza a lanciare nuove critiche ai suoi compagni d'avventura.

Lo sfogo di Tommaso Zorzi

"Stiamo tutti lavorando, rispetto tutti", ha dichiarato Tommaso, "Ho fatto confessionali in cui mi sono esposto a situazioni perché sono così di carattere. Per una volta non mi espongo, non dico la frecciatina che possono montare per farmi litigare in puntata. Perché lo so che se la faccio viene montata, il gioco è anche quello. Per una volta non dico una cosa pungente, e allora mi dice "Vai vai"". Pare che Zorzi sia rimasto davvero offeso, al punto da criticare apertamente l'autore in questione:

Mi ha trattato peggio di una putt*** che hai appena pagato quando sta salendo tua moglie in ascensore. Mi ha sbattuto fuori, mi ha detto "esci". Mi dà fastidio.

Anche Franceska Pepe ha litigato con una degli autori

Sembra un'edizione di "ribelli" questa del GF Vip, anche al di là di gesti goliardici come il tentato spogliarello di Oppini ed Enock stoppato dalla regia. Tommaso non è infatti il primo a lamentarsi della produzione del reality. Poco dopo la sua eliminazione, Franceska Pepe avrebbe avuto un pesante litigio con un'autrice, come lei stessa ha raccontato: "Mi ha urlato addosso e una cosa che non sopporto è la mancanza di rispetto, non dico che stavamo arrivando alle mani, ma quasi". L'autrice in questione è la veterana Irene Ghergo, storica sodale di Gianni Boncompagni  e collaboratrice di Alfonso Signorini da anni.