Non poteva che iniziare con un pensiero rivolto ai parenti delle vittime della sparatoria di TriestePierluigi Rotta e Matteo Demenego, la quarta puntata di Tale e Quale Show 2019, il programma di Rai1 condotto da Carlo Conti, in onda ogni venerdì in prima serata sulla prima rete nazionale.

Il conduttore ha aperto la puntata con un approccio necessariamente differente rispetto a quello gioioso che caratterizza l'inizio di ogni puntata, per dedicare una parentesi di cordoglio in relazione ai tragici fatti che si sono consumati nelle scorse ore all'esterno della questura di Trieste. Queste le parole del presentatore di Rai1:

"Siamo pronti, lo spettacolo sta per iniziare, ma non possiamo non rivolgere un pensiero ai due poliziotti uccisi nel pomeriggio a Trieste, faremo questa puntata con la tristezza nel cuore. Un ringraziamento speciale alle forze dell'ordine, che spesso perdono la vita per difenderci".

Carlo Conti ha successivamente invitato il pubblico a fare un applauso per le famiglie delle vittime. Successivamente ha dato il via alla puntata, che non sarà certamente di facile gestione, visto il peso di eventi che hanno catalizzato completamente l'attenzione dell'opinione pubblica.

Sparatoria di Trieste, cosa è accaduto

Questi i fatti che hanno cambiato completamente l'agenda della cronaca di venerdì 4 ottobre 2019. Due poliziotti sono stati uccisi nel corso di una sparatoria a Trieste avvenuta nel pomeriggio nella Questura, in via di Tor Bandena 6. Si tratta di Pierluigi Rotta, agente scelto, e Matteo Demenego, agente. A esplodere i colpi è un uomo, presunto responsabile di una rapina avvenuta questa mattina, che avrebbe sfilato la pistola a un agente e iniziato a sparare. Due agenti colpiti sono morti per le lesioni profonde riportate. Il tutto è accaduto intorno alle 17. Per seguire tutti gli aggiornamenti, potete continuare a leggere qui.