Sarà un mese di luglio con il botto per gli abbonati alla piattaforma Netflix. Arriveranno in questo mese ben tre serie "top" che rappresentano di certo il fiore all'occhiello della produzione del colosso di contenuti on-demand. Complice anche un mese come quello di luglio in cui la televisione generalista ha ben poco da offrire, la piattaforma dalla "N" rossa vuole coccolare i suoi abbonati in vista degli aumenti annunciati dei piani "Standard" e "Premium". Per quanto concerne l'offerta, questo mese c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Arriveranno nell'ordine, tra le principali, la terza stagione di "Stranger Things", la terza parte de "La casa di carta" e l'ultimo atto di "Orange is the new black". Ma non è tutto, perché l'offerta di questo mese è decisamente ricca.

Stranger Things 3, dal 4 luglio

Nel giorno in cui si celebra l'Indipendenza, l'America (e tutti i paesi in cui il servizio Netflix è disponibile) festeggia con la terza stagione di "Stranger Things". Credevamo che il "Sottosopra" fosse finalmente un ricordo lontano per Eleven, Will, Billy e gli altri, ma pare che bisognerà di nuovo fare i conti con le creature mostruose che popolano nella dimensione alternativa della cittadina di Hawkins. Conto alla rovescia partito per la serie apprezzata anche da Stephen King, da cui i Duffer Brothers hanno saccheggiato liberamente per la loro serie tv.

La casa di carta 3, dal 19 luglio

La serie che ha letteralmente spopolato in tutto il mondo torna con la terza parte il prossimo 19 luglio. In Spagna non credevano a un successo simile, al punto che la serie – divisa in due parti solo per l'Europa – aveva un finale compiuto. L'esigenza di regalare una terza stagione a tutti i fan che l'hanno richiesta a gran voce si è palesata anche per dare risposte alle domande rimaste ancora aperte. Come hanno fatto a scappare? Berlino è morto? Il trailer ne aggiunge un'altra: chi ha rapito Rio? Con l'aiuto di vecchie amiche diventate parte della banda – Lisbona e Stoccolma – e nuovi elementi – Bogotà, Marsiglia e Palermo – la banda è pronta a tutto anche questa volta.

Orange is the new black 7, dal 26 luglio

La stagione finale di "Orange is the new black", la settima, arriva su Netflix il prossimo 26 luglio. Dopo dato grande risalto al catalogo di Netflix, la serie tv ha conosciuto una fase di stanca coincisa con l'arrivo della quinta stagione vivendo una leggera ripresa con la sesta stagione. Tutti convinti che la stagione conclusiva possa rappresentare il degno finale a un prodotto che nelle prime tre stagioni è stato praticamente perfetto.

Gli ultimi zar, dal 3 luglio

Ispirato alla fine della dinastia dei Romanov, gli ultimi zar della Russia, la serie si concentra sugli eventi che seguono la morte di Nicholas II, sua figlia Anastasia e il resto della famiglia, assassinata nel 1918 nell'evento che diede il via alla Rivoluzione di Febbraio. Con Robert Jack, Susanna Herbert e Ben Cartwright.

Riverdale 2, dall'11 luglio

C'è vita oltre le serie su menzionate. Il catalogo quest'anno è abbastanza ricco di novità, così ecco arrivare dall'11 luglio la seconda stagione di "Riverdale", la serie che è stata anche l'ultima con Luke Perry. Il ‘teen-drama' che mischia elementi vicini al giallo non è un "Originale Netflix", infatti su altri network (Premium Stories per l'Italia) siamo già alla terza stagione. Sarà l'occasione per gli abbonati di conoscere meglio questa seria.

Bangkok Love Stories: Object of Affection, dal 12 luglio

Il 2 luglio arriva una serie thai: "Bangkok Love Stories: Object of Affection". Anche in questo caso non si tratta di una serie originale Netflix, ma di una serie presente in catalogo soprattutto per compiacere il pubblico orientale. Con ogni probabilità, la serie non avrà doppiaggio in italiano ma se siete di quelli che adorano le trame d'Oriente, questo teen-drama ambientato nella caotica Bangkok può fare al caso vostro.

You Me Her 4, dal 12 luglio

Torna la prima commedia "poliromantica" della televisione. Il 12 luglio c'è la quarta stagione di "You Me Her", non è un originale Netflix ma è una prima tv assoluta per l'Italia. Ambientata a Portland, la serie ruota intorno alle vicende di una coppia che si lascia coinvolgere in una relazione a tre.

Saint Seiya, dal 19 luglio

Tra le serie anime c'è la prima stagione di "Saint Seiya", il reboot di Netflix dei Cavalieri dello Zodiaco dal 19 luglio. Il reboot in CGI ispirato al manga di Masami Kurumada è atteso al varco da milioni di appassionati che hanno, sin dal principio, accolto con grande scetticismo l'operazione. Non solo per il fatto di aver abbandonato lo stile d'animazione tradizionale per più moderna CGI, ma soprattutto per aver scelto di trasformare Andromeda in una donna.

Tutti i film

Non solo serie tv. Dal 1° luglio arrivano tantissimi titoli cult su Netflix, ecco il listone: "About a boy", "Ace Ventura Missione Africa", "Elizabeth: The Golden Age", "I Love Radio Rock", "Incontri ravvicinati del terzo tipo", "La mia Africa", "Lone Survivor", "Panic Room", "Rent", "Requiem for a Dream", "Residente Evil: Apocalypse", "Sette anime", "State of Play", "Swiped", "The Croods", "The To Do List", "Venerdì 13 – Il terrore continua", "Vento di Passioni".