I fan di Doc – Nelle tue mani sono impazienti di assistere alle quattro puntate che completano la prima stagione. Tuttavia, occorrerà attendere ancora dei mesi per assistere al finale. Le riprese, infatti, sono state interrotte per via dell'emergenza Coronavirus. In queste ore, Matilde Gioli è intervenuta su Instagram per rassicurare tutti coloro che le chiedono quando la fiction tornerà in tv.

Matilde Gioli annuncia tanti colpi di scena, le anticipazioni

Matilde Gioli, che nella fiction interpreta Giulia Giordano (qui l'intervista rilasciata a Fanpage.it), ha pubblicato un post su Instagram, nel quale ha ribadito che la fiction Doc – Nelle tue mani non è affatto finita. Occorrerà attendere il tempo necessario per girare le scene mancati:

"Me lo state chiedendo in tantissimi, il che mi rende solo che felice. Vuol dire che ci tenete davvero! Doc non è finito ma dobbiamo completare due cosine perché sia pronta tutta la seconda parte! Torniamo presto con un sacco di colpi di scena".

Di che colpi di scena parla? Fanpage.it ha pubblicato delle anticipazioni esclusive. Jan Michelini, regista della serie insieme a Ciro Visco, ci ha svelato qualche dettaglio in più su cosa accadrà nelle ultime quattro puntate:

"Sicuramente ci sarà una grande evoluzione nel rapporto tra Fanti, la moglie e Giulia. Ci saranno scintille in questo triangolo amoroso. Da una parte la forza del matrimonio, dall'altra questo amore che lui ha dimenticato. Ci saranno delle evoluzioni fortissime. Inoltre, verranno raccontate le storie dei personaggi che ancora non sono state svelate. Gli spettatori scopriranno la vita privata di Lorenzo Lazzarini (Gianmarco Saurino). Verrà dato spazio ad Elisa (Simona Tabasco), anche lei ha una storia incredibile. Scopriranno perché è così dura, cosa le frulla nella testa e cos'ha nel cuore. Agnese (Sara Lazzaro) avrà un grande risvolto verso la fine della stagione. Poi, i protagonisti si troveranno ad affrontare una grande crisi medica che è ispirata a una famosa tragedia italiana. Continuerà anche tutta la linea del giallo. Marco Sardoni (Raffaele Esposito) spera che Andrea Fanti non ricordi mai quello che è  successo e a un certo punto, accadrà il peggio del peggio. Verrà tirato in ballo anche Andrea su questa cosa. Scintille. La seconda parte della stagione è ricca quanto la prima".

Gli attori sperano di tornare sul set a giugno

Jan Michelini, nell'intervista rilasciata a Fanpage.it, ha fatto sapere che la speranza è quella di tornare sul set a giugno. Ovviamente, data l'emergenza Coronavirus che sta affliggendo l'Italia, sia il cast che gli addetti ai lavori dovranno attenersi a un protocollo per evitare il contagio:

"La speranza è di tornare sul set a giugno, però non lo possiamo sapere. L'Associazione delle Case di Produzione, la CPA, ci ha mandato una circolare, un protocollo provvisorio di come dovremmo essere organizzati quando riprenderemo a girare. Saremo vestiti quasi da sala operatoria. Poi ci sarà il dottore sul set e verrà presa la temperatura. Inoltre, se per allora saranno disponibili, probabilmente verranno fatti dei test sierologici e poi mascherine, occhiali, cuffia, distanze da rispettare, il divieto di entrare al personale esterno, cestini chiusi e disinfettati per i pasti. Insomma, non sarà piacevolissimo".