video suggerito
video suggerito

Luke Perry ancora in ospedale, Shannen Doherty: “Sono in contatto con lui, è il mio Dylan”

L’attrice che interpretò Brenda in Beverly Hill 90210 ha espresso solidarietà nei confronti dell’amico e collega, con cui sarebbe in contatto dopo l’ictus che lo ha colpito il 27 febbraio. Secondo gli ultimi aggiornamenti sul suo stato di salute, Perry risulta ancora sotto osservazione in ospedale.
A cura di Valeria Morini
878 CONDIVISIONI
Immagine

I fan di Luke Perry sono in ansia da giorni, dopo che l'attore reso celebre dal ruolo di Dylan nel teen drama di culto Beverly Hills, 90210 è stato colpito da un ictus nella mattinata del 27 febbraio. Da allora, sono trapelate pochissime notizie sul suo attuale stato di salute. L'ultimo scarno aggiornamento arriva da ETOnline: un portavoce di Perry ha dichiarato ai microfoni del sito americano che l'attore è tuttora "sotto osservazione in ospedale". Il portale ha inoltre intervistato l'attrice Shannen Doherty amica personale dell'attore che con lui divise per anni il set di Beverly Hills, 90210 nel ruolo di Brenda.

Come sta Luke Perry

ET ha parlato con la Doherty a un evento a Los Angeles (il The Animal Hope and Wellness Foundation's Compassion Project Gala) e lei, pur non rivelando molto, si è commossa enormemente: "Non posso parlarne qui perché inizierei letteralmente a piangere, ma lo amo e lui lo sa. È Luke, è il mio Dylan". L'attrice ha proseguito spiegando di essere "in contatto" con Perry dal suo ricovero e invitando i suoi amici, la famiglia e i fan a "continuare solo a mandare pensieri positivi". Insomma, benché le condizioni dell'attore restino nel più stretto riserbo, le parole della collega lasciano intuire una possibilità di miglioramento. Ricordiamo che Perry è sempre stato vicino alla Doherty nel corso della lunga lotta della donna contro un tumore.

Perry colpito da ictus, il ricovero d'urgenza

L'attore 52enne è stato trasportato d'urgenza in un ospedale di Los Angeles dopo che la polizia ha risposto a una chiamata arrivata dalla sua abitazione di Sherman Oaks, in California. "Abbiamo ricevuto una chiamata al 911 alle 9:39", ha dichiarato un portavoce del Dipartimento dei vigili del fuoco, "I pompieri e i paramedici del nostro dipartimento hanno risposto e un'ambulanza lo ha trasportato in un ospedale della zona". Sembra che Perry fosse vigile al momento dei soccorsi. Nelle ore successive è stata smentita la notizia di un coma farmacologico.

Il sostegno dei colleghi di Beverly Hills 90210 e Riverdale

Immediato il sostegno di fan, amici e colleghi. Tra i primi a esprimere solidarietà via web è intervenuta proprio la Doherty, con un post dolcissimo in cui ha incluso una foto di Brenda e Dylan dei tempi d'oro. Sui social è intervenuto inoltre  Ian Ziering,  Steve in Beverly Hills 90210: "Non ho parole per esprimere il dolore che ha provato il mio cuore apprendendo di questa notizia scioccante". Anche il cast di Riverdale, la serie in cui Perry è attualmente impegnato, ha mandato un abbraccio virtuale al collega. Ricordiamo infine l'augurio di Sharon Stone, che anni fa venne colpita da un'emorragia cerebrale da cui si è fortunatamente ripresa, tornando a lavorare regolarmente.

878 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views