Le condizioni di salute di Luke Perry sono stazionarie. L'attore protagonista di "Beverly Hills 90210" è attualmente sotto sedativi e in terapia intensiva dopo l'ictus che lo ha colpito nella mattinata di mercoledì. Lo apprendiamo da Tmz, il portale di gossip che in un primo momento aveva riportato che l'attore fosse in coma farmacologico.

Luke Perry colpito da un ictus, come sta adesso

Alcune fonti vicine a Luke Perry, hanno dichiarato a Tmz che i medici lo hanno messo in coma farmacologico. Successivamente, questa voce è stata smentita. L'attore sarebbe attualmente sotto sedativi. L'ictus, scrive Tmz, è di proporzioni massive. Quando i paramedici sono arrivati a casa di Luke Perry, lo hanno trovato rispondente agli stimoli e in grado di parlare, ma le sue condizioni si sono rapidamente aggravate, da qui la corsa all'ospedale.

I messaggi di solidarietà da parte dei colleghi

Queste ore di ansia per le condizioni di salute di Luke Perry, il Dylan McKay di Beverly Hills 90210, ha scatenato un moto di solidarietà e di apprensione dai parte dei fan ma soprattutto da parte degli stessi colleghi storici. I primi a parlarne attraverso i social network sono stati Shannen Doherty e Ian Ziering. La Brenda della serie tv ha pubblicato una foto che li raffigura entrambi abbracciati mentre Ian Ziering, lo Steve di Beverly Hills, ha pubblicato una foto accompagnata da un messaggio: "Non ho parole per esprimere il dolore che ho nel cuore". La notizia che tiene in ansia milioni di fan nel mondo dell'attore coincide curiosamente con le notizie sul rinnovo e il rilancio delle nuove puntate di "Beverly Hills 90210". Nelle prossime ore, sarà diramato un bollettino medico ufficiale e ci sarà maggiore chiarezza sulle condizioni di salute dell'attore.