in evidenza 16 Luglio 11:54 Rai 1 e le novità dell’autunno 2020, Coletta: “Missione servizio pubblico, ho rinforzato la linea giornalistica”

Prende la parola Stefano Coletta direttore di Rai 1: "Abbiamo un po’ ridotto la quota di evasione, il servizio pubblico deve informare in primis e poi senza dubbio intrattenere. The Voice senior, mireremo al talento tardivo agli over 60. C’è la possibilità che un programma li chiami per risarcire la loro mancata ambizione, fornendogli l’occasione di rimettersi in gioco. Ho citato questo programma perché le fasce più divelte dal lockdown sono proprio quelle della terza età e allora vorrei ridare gioia agli anziani. Tengo però moltissimo a un evento che segnerà il prossimo autunno perché Rai1 diventi propagatore di messaggi potenti: il 25 novembre che è la giornata nazionale contro la violenza sulle donne ho pensato che fosse necessario che la prima rete festeggiasse con tutto il mondo attraverso musica, parole e lo sguardo femminile in un incrocio di generi unico. Tre donne che sensibilizzeranno questa battaglia: Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia.

Tornano i grandi classici come: Tale e Quale con una giuria straordinaria e Ballando con le stelle di Milly Carlucci, che ha portato differenze in questo format e anche quest’anno non ci deluderà.

Domenica In resterà a Mara Venier, che ha accompagnato in maniera mirabile il pubblico durante il Covid.

Nel daytime, torna Antonella Clerici con È sempre mezzogiorno: il cooking è un pretesto, per lei è un ritorno alle origini. Abbiamo visto che il cibo è spesso la risposta alle nostre fragilità e vogliamo valorizzare questo supporto emotivo con un programma che lo valorizzi e ne offra una nuova dimensione.

Sull'arrivo di Nunzia Di Giorolamo su Rai1: "Ho letto molte notizie rispetto la sua presenza nei palinsesti, ma in realtà lei fa televisione da molti anni, da quando ha abbandonato la sua veste istituzionale. Mi ha intrigato l’idea di un talk in seconda serata per attraversare gli uomini con un occhio delle donne".

Giovedì seconda serata, abbiamo deciso con Amadeus di effettuare le selezioni per Sanremo in maniera trasparente, così una nuova giuria insieme a lui proporrà un contenitore molto divertente.

Flavio Insinna con L’Eredità e i game show di Rai 1 tornano con una collocazione consolidata.

Il daytime dopo il Covid ha la responsabilità di raccontare i tanti aspetti che hanno travolto gli italiani, da quello economico a quello ambientale, quindi ho voluto rafforzare la linea giornalistica con nomi come Eleonora Daniele, Serena Bortone e Alberto Matano da solo a La vita in diretta. Ho scelto tutti giornalisti professionisti che appartengono alla stessa categoria, che potranno darci modo di fornire un’informazione circostanziata e professionale senza eludere il concetto di intrattenimento, leggermente subordinato".

16 Luglio 12:32 Sanremo 2021, Coletta: “Tornano Amadeus, persona misurata e capace, e Fiorello”

Un laconico intervento di Stefano Coletta sul prossimo Sanremo 2021: "Il Festival di Sanremo del prossimo anno sarà affidato, come lo scorso, al direttore artistico Amadeus, persona misurata e capace, e a Fiorello, per auspicare un ritorno alla normalità e al divertimento in prima serata".

16 Luglio 12:28 Rai Fiction 2020 / 2021, Fabrizio Salini: “Nuovi registi e attori, ci apriamo a storie diverse”

Dopo l'abbandono di Rai Fiction della bravissima Eleonora Andreatta, sale Fabrizio Salini per parlare della nuova proposta di Rai Fiction: "Ringrazio tutto il team di Rai Fiction, una squadra coesa e motivata, una squadra che è alla base dei grandissimi successi ottenuti in questi anni. Abbiamo impostato già una nuova linea. Ci sarà apertura all'innovazione e ai nuovi generi, punteremo su nuovi autori, registi, attori, senza dimenticarci del lavoro svolto fino ad ora. L'offerta sarà ricchissima: titoli di successo e nuovi titoli".

16 Luglio 12:26 Raiplay autunno 2020, Elena Capparelli: “Siamo arrivati alla fascia tra i 15 e i 44 anni, una vittoria”

Per Raiplay parla la direttrice Elena Capparelli: "Nemmeno un anno fa ci siamo dati una mission. La sfida era importante e con grande orgoglio posso dire che non abbiamo mancato nessun obiettivo. Qui è iniziata una nuova era della Rai, con il lancio di Raiplay e Fiorello al timone. Dopo quel via abbiamo lavorato moltissimo, ci siamo divertiti ma abbiamo anche arricchito l’offerta del digitale con tutti i temi e i formati possibili. Abbiamo aggiunto un posizionamento nuovo perché credo che la Rai, da allora, sia più moderna e dinamica. Il modo di fruire è cambiato, la piattaforma è leader sulle smart tv ed è arrivata ai più giovani. Non era facile ma ce l’abbiamo fatta a staccarci dalla forte tradizione delle teche, che vengono fruite dallo zoccolo d’oro dell’azienda, per virare su un target che era altrove, quello tra 15 e i 44 anni. In autunno avremo un mosaico di offerte e risponderemo a tutte le domande che ci arriveranno, ma il nostro focus resta molto quello sul target dei giovani e dei giovanissimi, per convertire sempre di più questa fascia".

16 Luglio 12:10 Rai 3 e l’informazione, Franco Di Mare: “Titolo V, approfondimento e scommessa del venerdì sera”

Rai 3 e l'informazione. Parla il direttore di rete, Franco Di Mare: "Faccio il giornalista da tutta la vita professionale e dirigere una rete come Rai 3 è una cosa che fa tremare i polsi. Rai 3 e l'azienda, in termini di corretta informazione, ha dato un'ottima risposta in questo periodo di emergenza Coronavirus. A Rai 3, sono confermati tutti i grandi nomi e ci sarà qualche novità: avremo un nuovo prodotto di approfondimento intitolato Titolo V che andrà in onda in una serata non facile, il venerdì. Sarà la scommessa di questa stagione".

16 Luglio 12:04 Rai Gold, Roberta Enni: “Punteremo al pluralismo culturale”

La proposta Rai per Rai Gold. Parla la direttrice di rete Roberta Enni: "Ci sarà tanta roba! L'obiettivo dell'azienda è arricchire l'offerta Rai in una direzione di pluralismo culturale. Facciamo le nostre scelte con molta attenzione. Siamo contenti e abbiamo mantenuto le nostre promesse. I canali di Rai Gold crescono in tutte le fasce. Tutti, qui in Rai, durante il periodo di emergenza, abbiamo dato continuità a 13 canali televisivi, alla radio, a Rai Play… Sono contenta per Rai Gold ma strafelice per l'azienda. Rai 4 è come La Settimana Enigmistica. Vanta tantissimi tentativi di imitazione. E' stata antesignana. Combattiamo tutti i giorni con molto divertimento. Pluralismo culturale significa anche cercare film e serie provenienti dal Medioriente, da paesi europei come l'Ucraina… Anche sui documentari, Rai 4 è in prima fila".

16 Luglio 11:33 La proposta di Rai Sport, Auro Bulbarelli: “Gli italiani hanno voglia di sport e se lo meritano”

La proposta televisiva di Rai Sport, parla Auro Bulbarelli direttore Rai Sport: "Gli italiani hanno voglia di sport e se lo meritano, possibilmente in chiaro e non a pagamento. Lo abbiamo verificato con la Coppa Italia con 10 milioni di telespettatori. Di sport ne vedremo tantissimo, sarà un autunno frenetico. Paradossalmente con la pandemia da agosto 2020 ad agosto 2021 sarà tutto raddoppiato: il giro d’Italia, il Tour de France, e poi la coppa America di vela e l’ATP di tennis di Torino (dal 2021 al 2023)".

Rai 2 sarà la rete olimpica, prende la parola il direttore di Rai2 Ludovico Di Meo: "Sarà un settembre e ottobre particolare, per via del Tour e del Giro. Rai sport è ospite gradita di Rai2, da sempre. Sul daytime abbiamo rinforzato l’offerta, senza tralasciare il weekend. La seconda rete si comporta come un orto botanico, cercando di offrire la più grande varietà possibile e di spaziare dall’informazione all’intrattenimento, essendo anche la rete dello svago".

16 Luglio 11:20 La proposta di Rai Ragazzi, Luca Milano: “Divertire sì ma anche informare ed educare alla diversità”

La parola a Luca Milano, direttore Rai Ragazzi:

"La Rai mette al centro un’offerta ricca per i ragazzi e questi mesi di lockdown hanno rappresentato un punto di passaggio importante per questo target. Una visione condivisa con i genitori ci ha portato ad avere il successo di programmi formato famiglia. Diario di casa, ad esempio, ha tenuto la mano dei più giovani e dei bambini nel servizio di informazione sull’attualità. Le proposte sono avvolte da una grande responsabilità, serve il divertimento ma anche l’educazione e non solo. Vogliamo educare alla diversità, alla parità, alla cittadinanza e alla multiculturalità".

16 Luglio 11:13 Fabrizio Salini: “La Rai vuole essere il motore del Paese in una fase di rilancio”

Prendono la parola Marcello Foa (Presidente Rai) e Fabrizio Salini (Ad Rai):

Marcello Foa:
 "Abbiamo lavorato con grande dedizione e la formulazione di un nuovo palinsesto Rai è stato complicato ma sarà all’altezza delle aspettative, con la voglia di essere globali e inclusivi. Un ringraziamento a tutto il pubblico della Rai e a chi ha lavorato per la nuova stagione con un proposta così variegata".

Fabrizio Salini: "È stato un periodo complesso e vorrei ringraziare tutti i lavoratori della Rai, che hanno garantito una programmazione ampia e più articolata, viste le condizioni. Il servizio pubblico rimane la nostra meta e non possiamo perderlo mai di vista. Abbiamo operato in una condizione difficile, nonostante questo siamo in presenza di un’offerta autunnale molto variegata e distintiva. Mai come questa volta c’è una proposta attenta e calibrata, per accompagnare il Paese in una fase di crescita e di rilancio. Noi lo vogliamo accendere questo motore e tenerlo su di giri".

16 Luglio 11:07 Le notizie già trapelate sulla stagione Rai 2020 – 2021

Tra le notizie trapelate sui palinsesti rai 2020/2021 compaiono grandi riconferme e nuovi progetti: il ritorno di Tale e Quale show con Carlo Conti e Ballando con le stelle con le stelle di Milly Carlucci, due punte di diamante degli show di Rai1, il ritorno di Antonella Clerici con un programma completamente nuovo e con una posizione maggiormente di rilievo. A Nunzia De Girolamo un talk show, "Ciao Maschio!" che andrà in onda in seconda serata e vedrà l'ex deputata impegnata con interviste al maschile. Confermati anche "I soliti ignoti" e "L'Eredità" a cui potrebbe aggiungersi una nuova versione di "Affari tuoi". A Lorella Cuccarini, via da La vita in diretta, andrà Lo Zecchino D'oro.