La presentazione dei palinsesti Rai del 16 luglio ha svelato quali saranno i progetti dell'azienda per i prossimi mesi. La stagione Rai 2020-2021 ha avuto la sua cerimonia di lancio in una versione ridotta e limitata dall'effetto Covid-19, con il collegamento in streaming della stampa.

L'evento speciale contro la violenza sulle donne

I nuovi palinsesti televisivi Rai si confermano, come ogni anno, il frutto di un'offerta mista tra conferme e novità. Tra queste c'è l'organizzazione di una serata speciale contro la violenza sulle donne prevista il prossimo 25 novembre, data in cui ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Stando ai primi elementi forniti nel corso della presentazione, si tratterò di una serata con tre conduttrici d'eccezione: Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia. Toccherà a loro essere i volti di riferimento per questo evento speciale, di cui si parlerà molto soprattutto per il passaggio temporaneo su Rai 1 di Maria De Filippi, volto Mediaset per eccellenza.

Le parole di Stefano Coletta

Ad illustrare le caratteristiche dell'evento è stato il direttore di Rai1 e responsabile dell'intrattenimento Rai Stefano Coletta: "Tengo però moltissimo a un evento che segnerà il prossimo autunno perché Rai1 diventi propagatore di messaggi potenti: il 25 novembre che è la giornata nazionale contro la violenza sulle donne ho pensato che fosse necessario che la prima rete festeggiasse con tutto il mondo attraverso musica, parole e lo sguardo femminile in un incrocio di generi unico. Tre donne che sensibilizzeranno questa battaglia: Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia". In aggiunta, poi, sull'evento del 25 novembre:

Stiamo lavorando. Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia sono tre amiche nella vita. Mi immagino una bella quota di improvvisazione, con tanti ospiti. Sarà una serata importante, culturalmente. Affronteremo il tema in una maniera diversa. Non ci saranno elaborazioni retoriche. Ci saranno tre donne che metteranno in scena la loro amicizia.

Prove generali per un Sanremo futuro?

Non è escluso che questa serata possa rivelarsi una prova generale per un progetto molto più grande che coinvolga questi tre volti femminili. Tempo fa, d'altronde, in un'intervista rilasciata ad Eleonora D'Amore per Fanpage.it, Maria De Filippi e Sabrina Ferilli avevano lasciato intendere di non escludere l'idea di un Sanremo condotto insieme, eventualmente al fianco di Amadeus.