Nella puntata del Grande Fratello Vip di lunedì 5 ottobre 2020 non mancano certo le sorprese. Dopo il velenoso botta e risposta tra Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, avvenuto in seguito alle dichiarazioni rilasciate dall'imprenditore in un'intervista a Il Fatto Quotidiano, ecco che un passo in avanti nei confronti della sua ex moglie viene proprio dal magnate brianzolo che ha fatto recapitare una lettera scritta di suo pugno nella casa più spiata d'Italia, letta proprio dalla showgirl.

Il testo della lettera di Flavio Briatore

Flavio Briatore, dopo le parole decisamente burrascose della scorsa settimana, ha scritto una lettera dai toni più concilianti. Ecco il testo integrale della missiva dell'imprenditore:

"Cara Elisabetta, inizio col dire che fin dal principio ero contento della tua partecipazione al Grande Fratello Vip. Alcune tue affermazioni inevitabilmente mi hanno fatto molto male, ma sarà opportuno parlarne in privato come abbiamo sempre fatto. Portare il privato in pubblico conoscendo la mia e la tua riservatezza, non ci appartiene. Facciamo vivere i momenti belli che abbiamo vissuto e ti ringrazio per le parole con cui mi hai descritto in confessionale, quando ho rivisto la vera Eli. E sappi che l'intervista che ho rilasciato non era solo racchiusa in quei tre punti che ti hanno mostrato. All'interno c'erano anche belle parole dedicate a te, avrai tempo di leggerle. Insieme abbiamo realizzato quel sogno di figlio che abbiamo, il nostro Nathan Falco che da un lato è sereno, sta bene e ti saluta, dall'altro lo sai bene che ti guarda da casa. Insieme dobbiamo proteggerlo e al tempo stesso dobbiamo coltivare il bene per la nostra famiglia che non può o non deve essere spezzato dalla tv. Viviamo rispettandoci, ti auguro di essere felice. Ti voglio bene e continuerò a volertene, Flavio".

La replica di Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci è apparsa contenta di questa inversione di rotta. Anche lei ha rimarcato quanto reputi prioritaria la serenità di Nathan Falco. Poi ha spiegato che in genere è il suo ex marito ad attaccare, lei si limita a difendersi:

"Sono molto felice di leggere questa lettera, moltissimo. Gli mando un bacio grande perché magari mi starà guardando se non è fuori a cena. Un bacio grande a lui ma uno immenso all'amore della mia vita, che è nostro figlio. Amore, la mamma ti ama tanto. Però devo dire che parte sempre tutto da lui. È lui deve stare un po' zitto, io mi difendo. Comunque sono felice di questa lettera".

L'attacco che Briatore aveva sferrato alla ex moglie

Dopo le prime voci sul presunto flirt tra Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli, sempre più vicini tra le mura di Cinecittà, non sono mancati i commenti da parte del noto imprenditore che in un'intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano si era espresso in maniera piuttosto dura nei confronti della sua ex moglie, esordendo con frasi del tipo: "Se vuole stare dietro ai ragazzini, allora deve essere pronta a rinunciare a quello che le passo". Senza contare che Flavio Briatore ha più volte sottolineato il tenore di vita condotto dalla showgirl negli anni in cui sono stati insieme: "La casa a Londra, a Montecarlo, le vacanze in Sardegna", insomma un vero e proprio attacco dell'imprenditore teso a mostrare una determinata immagine della donna che è stata al suo fianco per anni, nonché la madre del suo unico figlio.

La difesa di Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci, però, non ha esitato a replicare con determinazione alle stoccate dell'ex marito e in diretta, durante una puntata del reality, ha contestato una per una le dichiarazioni fatte a mezzo stampa dall'imprenditore. La showgirl ha voluto sottolineare il suo impegno nel mondo dello spettacolo, mai venuto meno in questi anni: "Anche quando ero la signora Briatore ho sempre lavorato. Quello che lui mi passa è quanto mi spetta, mi dispiace che sia arrivato a tanto perché io gli voglio un gran bene". Già precedentemente, infatti, aveva parlato del rapporto complicato tra lei e Briatore, senza rinnegare i momenti di felicità trascorsi insieme, ma riportando alla mente anche momenti difficili, come quando fu lasciata sola dopo il funerale della madre.