Franceska Pepe non ci sta: la modella non accetta l'eliminazione dal Grande Fratello Vip, visto il controverso caso dei presunti voti provenienti dalla Spagna che l'avrebbero svantaggiata. Era girata la voce di un suo rientro in gioco, ma nella puntata di venerdì 9 ottobre la Pepe è apparsa in studio a commentare: non si è parlato minimamente della questione televoto e appare ormai chiaro che il GF Vip per lei è finito. Tuttavia, Franceska si è fatta sentire su Instagram, protestando contro il reality.

Io sono in treno perché sto andando da Roma a Milano perché domani ci sarà la puntata di Live – Non è la d’Urso. Sarò presente per togliervi un po’ di soddisfazioni. Ieri è stato vergognoso il fatto che si sia parlato per un sacco di tempo di argomenti che ormai sono triti e ritriti, due p…e così ci stanno facendo con le loro favole e le loro cose invece di chiarire il fatto che tutta Italia si sta domandando sul televoto. Io non sto accusando nessuno però credo che dei chiarimenti siano doverosi in questo senso per rispetto anche di tutte le persone che hanno votato usando gli sms. Quindi io lascio un hashtag #ridatecifranceska a favore di tutte le persone che ci tengono particolarmente a rivedermi all'interno della casa o a vedermi in generale.

Il caso dei voti in Spagna

Franceska era stata eliminata nella settima puntata di lunedì 5 ottobre. Nel testa a testa contro Adua Del Vesco al televoto aveva prevalso l'attrice; pare però che abbiano avuto un importante peso i voti in favore di Adua che sarebbero arrivati dalla Spagna. Il Codacons ha fatto un esposto all’AgCom per chiedere un'indagine sulla vicenda, mentre i fan della Pepe continuano a invocare a gran voce il suo reintegro nel gioco.

Franceska Pepe ha litigato con un'autrice del GF Vip

Come se non bastasse, la Pepe si è resa protagonista di una lite con un'autrice del GF Vip, come lei stessa ha spiegato apertamente nell'ottava puntata: "Mi ha urlato addosso e una cosa che non sopporto è la mancanza di rispetto, non dico che stavamo arrivando alle mani, ma quasi". Per la cronaca, l'autrice in questione è Irene Ghergo: storica collaboratrice di Gianni Boncompagni, ha lavorato tra gli altri a Domenica In, Non è la Rai e Chiambretti c'è.