Scambio di battute al – finto – vetriolo tra Francesca Fialdini e Tiberio Timperi. Sui social network de La vita in diretta, la giornalista ha punzecchiato il collega a proposito della tinta dei capelli, facendo riferimento ad alcuni capelli bianchi presenti nella sua capigliatura. “Ma sta tinta, che tonalità?” ha chiesto scherzosa. Replica immediata del collega che si è divertito a tenere allegro il tono della questione: “Non è tinta. Sono capelli bianchi. Non sono tinto: sono Tiberio”. Il botta e risposta tra i due dimostra che non c’è alcuna ruggine nel rapporto che li lega.

La partenza lenta

Fino a qualche mese fa era opinione diffusa che tra la Fialdini e Timperi non corresse buon sangue. Gli scambi di battute dei primi giorni, con la giornalista apparsa lievemente seccata da certi interventi del collega, avevano fatto pensare a una certa ruggine di fondo, un malcontento sottile ma evidente al punto da non potere essere nascosto durante la diretta, nonostante i risultati super positivi delle prime settimane di messa in onda.

Tra i due la sintonia è evidente

Un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni ha chiarito che tra la Fialdini e Timperi non esiste alcuna antipatia. “Quando inizi a lavorare in una trasmissione, il più delle volte non hai il camerino, lo studio non è pronto, il microfono salta, devi immaginare lo sviluppo del programma e va a finire che sei teso come una corda di violino. Con Francesca ci conosciamo da otto anni. L’ho tenuta a battesimo a “Unomattina in famiglia”, poi ha preso il volo e infine ci siamo ritrovati. In tutte le famiglie si discute, ma tra noi c’è stima. Credo che qualcuno abbia voluto vedere cose inesistenti” aveva raccontato il conduttore qualche settimana fa, a riprova della sintonia nata con la collega. E il siparietto delle ultime ore non è altro che una conferma.