Enrica Musto ha vinto "Tu sì que vales 2019", il talent show di Canale5 condotto da Belén Rodriguez, Alesio Sakara e Martin Castrogiovani. In giuria Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Teo Mammucari, Gerry Scotti e la presidentessa della giuria popolare, Sabrina Ferilli. Sono stati sedici i finalisti che si sono garantiti l’accesso alla finale attraverso le esibizioni portate sul palco puntata dopo puntata. A decretare la vittoria di Enrica Musto è stato il pubblico a casa che per la prima volta dall’inizio del programma ha potuto esprimere la sua preferenza attraverso il televoto. La cantante ha portato a casa un premio del valore di 100 mila euro in gettoni d’oro.

I 4 super finalisti

Sono stati 4 i superfinalisti che si sono aggiudicati la vittoria del proprio girone fino ad arrivare alla finalissima. Si tratta di Enrica Musto, Ben Hanlin, Patrizio Ratto e, infine, Mattia e Giulia. Tra loro è stata aperta la sessione di televoto finale che ha consentito al pubblico di votare il vincitore.

Tutti i finalisti di Tu sì que vales 2019

Di seguito i 16 finalisti che si sono esibiti durante la finalissima in diretta di "Tu sì que vales":

Gabriele Andriulli

Gabriele Andriulli è un culturista che, in seguito a un incidente automobilistico del 2011, ha perso l’uso delle gambe. La sua esibizione in sedia a rotelle aveva commosso la giuria per la potenza comunicata, il messaggio di speranza e di profonda normalità che lo aveva spinto a chiedere di essere trattato senza alcun tipo di favoritismo.

I fratelli D’Angelo

Esperti di tip tap, i fratelli D’Angelo sono stati 7 volte Campioni del mondo. Si chiamano Emanuele e Leonardo e hanno già calcato alcuni tra i palchi più ambiti del mondo.

Ben Hanlin

Ben Hanlin è l’illusionista che ha partecipato alla puntata di “Tu sì que vales” del 2 novembre. La sua esibizione incassò i 4 sì dei giudici e il 92% dei voti del pubblico. Notevole il talento di questo prestigiatore che per la seconda volta è riuscito a lasciare di stucco il pubblico in studio e quello a casa.

Edson e Leon

Sono i due uomini brasiliani di 54 e 84 anni che si sono classificati tra i finalisti di “Tu sì que vales 2019”. Indimenticabile il loro “Inno alla vita”, un’esibizione ricca di acrobazie che ha dimostrato quanta poca importanza abbia l’età di fronte al talento puro.

Oleg Tatarynov

Oleg Tatarynov è un artista ucraino che vive a Madrid. Sua madre avrebbe voluto diventasse un impiegato di banca ma il performer ha scelto per sé una strada diversa. Ha 30 anni e ha dato prova di possedere il talento di un professionista.

Mattia e Giulia

Mattia e Giulia sono due ballerini e acrobati che fanno coppia sul palco e nella vita. La loro prima esibizione aveva ottenuto il 100% dei voti del pubblico. Era stato Rudy Zerbi a opporsi al loro ingresso immediato in finale.

Chiara Bosco

Chiara Bosco è l’artista conosciuta con il nome di “Nebula”. Con la sua maschera già diventata riconoscibilissima, ha portato sul palco una serie di sketch a tema horror. Il genere, che si chiama “bizarre”, è ancora poco conosciuto in Italia.

Viviana Rossi

Viviana Rossi è l’artista circense che conquistò Rudy Zerbi, almeno fino all’ingresso del suo fidanzato sul palco. Campionessa di ginnastica artistica e danza aerea, si è diplomata all’Accademia Circense di Verona.

Guy First

Guy First è il performer che vanta un’abilità unica al mondo: la capacità di produrre suoni con le mani e di farlo mimando il motivo di alcune canzoni famose.

Entre Nous

Gli Entre Nous sono un gruppo di artisti circensi fondato nel 2017. Hanno già calciato il palco del 6° Festival Internazionale del Circo Cinese.

Acrobatica Grugliasco

Gruppo di giovani atlete che fanno parte dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Ginnastica di Grugliasco, la loro esibizione sul palco di “Tu sì que vales” aveva convinto il pubblico a casa e commosso Belén Rodriguez che aveva abbracciato la più piccola tra loro, di 9 anni, augurandosi in futuro di avere una figlia come lei.

Desavi

Desavi è il nome di un gruppo di performer che per le loro esibizioni si avvalgono del supporto di una serie di pupazzi. Avevano partecipato alla terza puntata del talent show del sabato sera di Canale5.

Enrica Musto

Cantante lirica amica di Alberto Urso, Enrico Musto è una 21enne originaria di Avellino. Già nota, aveva accompagnato Katia Ricciarelli in tour.

I fratelli Garganelli

I fratelli Garganelli sono tre ballerini originari di Brindisi, che portano in scena un hip hop rivisitato. Sono giovanissimi: Cristian ha 18 anni, Marcello ne ha 14 e infine Stefano ne ha solo 8. Prima di “Tu si que vales 2019” parteciparono a una puntata di “Ballando con le stelle”.

Patrizio Ratto

Ex concorrenti della quindicesima edizione di “Amici”, Patrizio Ratto è un musicista e un ballerino. Oltre che in Italia, si è esibito sul palco di “America’s Got Talent”.

I Deadly Games

Arrivati in finale dopo una sola esibizione con i voti del pubblico e della giuria, i Deadly Games, Alfredo e Anna Silva, sono una coppia anche nella vita. Lui è un abilissimo lanciatore di coltelli. Anche loro si erano già esibiti sul palco di “America’s got talent”.

Giordano Concetti è il vincitore della Scuderia Scotti

Ad Antonio De Luca è andato il terzo posto. “La poesia non viene mai capita” è stato il commento di Gerry Scotti. Il vincitore è stato Giordano Concetti, l’uomo che ha imitato Freddie Mercury e che si è aggiudicato una coppa – il salume non il riconoscimento classico – e un viaggio a Dubai.

A Gabriele Andriulli il premio Tim da 30 mila euro

A Gabriele Andriulli è andato il premio della giuria, scelto da Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Gerry Scotti, Sabrina Ferilli e Teo Mammucari. I giurati hanno assegnato un riconoscimento offerto da TIM del valore di 30 mila euro.