A un mese esatto dalla tragedia del crollo del Ponte Morandi, che ha provocato la morte di 43 persone in quel tragico giorno di agosto, la triste ricorrenza è stata celebrata da autorità, istituzioni e cittadini, così come dal servizio pubblico televisivo. Tutte le reti Rai, alle 11.36 di questa mattina hanno deciso di interrompere le trasmissione per osservare un minuto di silenzio in ricordo dei morti di Genova e rispetto per le loro famiglie. A I Fatti Vostri Giancarlo Magalli ha chiesto il silenzio del pubblico in studio e degli addetti ai lavori, così come ha fatto Elisa Isoardi, in quel momento in onda con La Prova del Cuoco.

Ma a quanto pare al programma non va bene una in questa prima settimana di messa in onda, tra le difficoltà per una nuova squadra, gli schemi rinnovati e qualche disagio tecnico e organizzativo, come l'assenza degli ospiti previsti in studio. E così, quando la Isoardi chiede il minuto di silenzio in studio e partono le immagini in bianco e nero della tragedia di Genova, i microfoni della regia rimangono inavvertitamente aperti, provocando l'effetto imbarazzante di seguire il momento della celebrazione con il sottofondo delle indicazioni dalla regia rispetto a stacchi e movimenti di camera.

Si tratta naturalmente di un disguido involontario che, tuttavia, oltre ad essere particolarmente imbarazzante, va ad inserirsi nel flusso di notizie non proprio positive per il programma in questa prima settimana. Non può certamente sorridere Elisa Isoardi, chiamata a non far rimpiangere Antonella Clerici, che ha lasciato il cooking show dopo 18 anni di conduzione. Allo stesso tempo la conduttrice non sembra aiutata dalla sua spalla Andrea Lo Cicero, parso impacciato e ancora poco fluido in questo ruolo per lui inedito. Infine il problema degli ascolti, che al netto di un calo fisiologico non possono essere considerati di certo entusiasmanti.