Il Cantante mascherato parte con la sua prima edizione in prima serata su Rai1 il venerdì alle 21.15 a partire dal 10 gennaio 2020, per quattro puntate. Edizione italiana del format The Masked Singer, è condotto da Milly Carlucci e prodotto con EndemolShine Italy. Programma creato in Corea del Sud, ha già avuto enorme successo in nazioni come Germania, Francia, Australia, Messico e Olanda e ben presto anche Inghilterra e Spagna.

Il gioco prevede l'esibizione musicale di otto concorrenti mascherati, di cui l'aspetto fisico è totalmente nascosto. Le maschere in gara sono il Mastino, il Leone, il Coniglio, il Mostro, l’Angelo, l’Unicorno, il Barboncino e il Pavone. Dietro le spoglie di questi personaggi si celano altrettanti vip, prevalentemente di professione cantante o conduttore/conduttrice. Le performance vengono quindi votate da una giuria in studio e dal pubblico da casa, che hanno la possibilità di esprimere le proprie preferenze e indovinare le reali identità dei personaggi. Alla fine della puntata, chi ottiene il punteggio più basso viene eliminato e si toglie, automaticamente, la maschera.

Chi è l'Angelo dopo la quarta puntata

L'Angelo è Valerio Scanu: "Come è stato detto in clip, ne approfitto perché voglio prendermi un minuto per fare dei doverosi ringraziamenti che hanno lavorato dietro. Tanti nomi, li sparo a caso, ma sono stati tutti bravissimi. C'è tutto un lavoro dietro abbastanza impegnativo e tosto. Per chi fa questo mestiere, penso sia il massimo. Io ho depistato su instagram, mettevo foto della sera prima mentre mi esibivo."

L'Angelo, prima di cantare, fa un nuovo discorso su se stesso. Menziona anche la "quota gay" di Guillermo Mariotto: "Sono stato veramente io ed è stato bellissimo".

Chiunque è in grado di vedere come ti mostri, ma pochi sono in grado di sentire veramente chi sei. Pensavo che indossare questa maschera fosse un ostacolo e invece ho provato una strana sensazione. Forse era il peso dell'abito, forse qualcosa di più profondo. Non riuscivo a dargli un senso. Ma adesso cantavo ed ero io. Vorrei sempre essere visto così. Non mi sono mai piaciute le etichette. I giudizi affrettati li ho sempre combattuti. Questa volta però ho avuto un alleato. Questo volto mi ha protetto dall'ossessione del sentito dire. In quel momento io cantavo e il resto erano solo parole. A volte, la maschera racconta più del volto che nasconde. Siamo al gran finale, una ultima sera per cantare. Da domani, indosserò un'altra maschera. Ma per un attimo, solo per un attimo, sono stato veramente un angelo ed è stato bellissimo.

La canzone cantata dall'Angelo è "Il Cielo" di Renato Zero. Per Patty Pravo sotto la maschera c'è Valerio Scanu. Così come per Ilenia Pastorelli. Per Guillermo Mariotto c'è Roberta Bruzzone. Per Francesco Facchinetti: "Valerio Scanu, sono sicuro".

Chi è L'Angelo dopo la terza puntata

Nel corso della terza puntata, la maschera dell'Angelo ha cantato This is Me di Keala Settle. I giudici si sono poi espressi rispetto ai nomi dei personaggi famosi che potrebbero essere contenuti nella maschera eterea dell'Angelo: Marco Carta, Massimo Di Catalndo e, il più gettonato, Valerio Scanu. L'Angelo si è espresso proprio su questa preferenza corale:

Valerio Scanu? Mi sembrate molto sicuri, ma potreste avere delle sorprese. C’è una nota stonata e non era la mia (filmato di Guillermo Mariotto che lo etichetta come ‘la versione gay di Zucchero Fonarciari', ndr) ma come è possibile, non un giudizio sul canto o sulle emozioni. Appiccichiamo etichette, non va bene. Ascoltare qualcuno che indossa una maschera è un’occasione, non etichettate le persone, che sono molto altro. Tra noi due quello che indossa una maschera sei tu (Riferito a Mariotto, ndr).

Chi è L'Angelo dopo la seconda puntata

Nella seconda puntata de ‘Il cantante mascherato', l'Angelo ha cantato Diavolo in me. Guillermo Mariotto ha commentato "la versione gay di Zucchero Fornaciari", poi si è detto convinto che si tratti di Valerio Scanu. Anche Patty Pravo e Ilenia Pastorelli sono stati d'accordo con lui. Per Francesco Facchinetti è Francesco Renga, mentre per Flavio Insinna è Damiano dei Maneskin.

Chi è L'angelo dopo la prima puntata

L'angelo ha cantato la canzone The sound of silence, fra le più famose del duo Simon & Garfunkel. La giuria si è così espressa rispetto alla sua vera identità: Arisa, Vladimir Luxuria, Valerio Scanu, Gio Di Tonno e Tania Cagnotto. Il pubblico sui social ha scelto tra le sue preferenze, i nomi di Conchita Wurst, Arisa, Valerio Scanu e Anna Tatangelo.

Gli indizi forniti dall’Angelo

L'angelo ha fornito molti indizi nella sua scheda di presentazione e depistato un po' tutti con la voce camuffata al femminile e il canto in studio con un timbro prettamente maschile. Di sé ha detto molte cose profonde, legate alla vita privata soprattutto e al modo in cui viene visto/a dal mondo esterno:

Pochi mi conoscono veramente per quello che sono, ma non gli ho mai dato grande importanza, sono così e se non rientra nei vostri canoni, come dire, problemi vostri. indossare questa maschera è un po’ strano, perché non so se sono veramente un angelo, ma le persone hanno sempre pensato a me come un piccolo demonio, ma credo che anche quella sia una maschera, che indosso spesso per non farmi ferire. Comunque sono meno demonio di quanto pensiate. Tendo a non nascondere nulla, ciò che penso mi si legge in faccia, nel tempo ho imparato a smussare gli angoli per non avere problemi, oggi conto fino a 100 ma te lo dico uguale quello che penso. Non posso fare a meno di sentirmi al centro dell’attenzione. Un applauso scalda il cuore specialmente per chi, come me, cerca la perfezione per regalare un’emozione. Ho scelto questa maschera perché spero mi aiuterà a scavare dentro la mia anima, qui le ali le ho e nella vita mi piacerebbero.

Anche nella seconda puntata ha fornito preziosi indizi. Ecco quanto ha svelato: "Ho studiato molto per arrivare a questo livello e so di avere avuto ragione. Ragione o regione? Sotto la maschera c'è una persona difficile. Ho commesso degli errori e mi sono allontanato da una persona importante nella mia vita. Devo voltare pagina? Forse, ma non so se sono in grado di camminare da solo. Ho perso le ali ed è stato doloroso".

I primi indizi sull'identità dell'Angelo

Durante la presentazione de Il cantante mascherato, Milly Carlucci ha svelato qualche indizio sull'Angelo: “La maschera nasconde un’anima complessa, a metà tra luce e ombra”. Non si sa se si tratti di un uomo o di una donna. A Tv Sorrisi e Canzoni, il personaggio ha svelato di essere molto in sintonia con la maschera: "Ma sì, sono proprio io… Certo, come tutti gli angeli ho il mio lato oscuro".

Indizi generali forniti in partenza

Oltre agli indizi singoli, la produzione de Il Cantante Mascherato ha inoltre comunicato sette indizi che comprendono, nel complesso, tutti gli otto concorrenti. Eccoli:

    • 46 presenze a Sanremo e 5 vittorie
    • 70 programmi televisivi
    • 25 film
    • 107 dischi pubblicati
    • 250 milioni di dischi venduti
    • concerti in moltissime città in tutto il mondo
    • milioni di ore in tv

Nessun indizio ulteriore nel backstage 

Importantissimo tutelare la segretezza dei personaggi che gareggiano, tanto che il programma di Milly Carlucci è ricorso a varie precauzioni per fare in modo che persino lo staff del backstage resti all'oscuro riguardo alla loro identità. Gli otto vip sono addirittura costretti a girare per lo studio con caschi integrali e hanno il divieto di parlare con altre persone.

Come si vota

Il pubblico gioca un ruolo importante nel voto per decidere chi sarà eliminato. Naturalmente, è possibile che gli spettatori utilizzino il televoto e scelgano di mandare a casa un concorrente non perché giudicano negativamente una performance, quanto per la curiosità di scoprire subito chi si cela dietro la maschera. I giudici della prima edizione de Il Cantante Mascherato sono Patty Pravo, Flavio Insinna, Francesco Facchinetti, Guillermo Mariotto e Ilenia Pastorelli.