Non è stata particolarmente apprezzata dai giudici e dal pubblico in studio l'imitazione proposta da Francesco Monte nella quarta puntata di Tale e Quale Show 2019. L'ex Grande Fratello Vip e Isola dei Famosi ha proposto "Latin Lover" di Cesare Cremonini e a quanto pare nemmeno lo stesso Cremonini l'ha presa benissimo.

Il cantante bolognese ha infatti twittato in tempo reale il suo giudizio fulminante, di certo ignaro delle mezze misure. Ricalcando le parole della sua nota canzone, Cremonini ha scritto: "Fidati di me, non sono Miguel Bosè", riferendosi evidentemente all'imitazione poco riuscita. Difficile capire se la sua fosse un'allusione all'esecuzione, oppure al trucco poco fedele al suo aspetto. Cremonini rende poi chiaro il tono ironico del suo messa salutando tutti e dice a Monte: "Ti voglio bene lo stesso".

Francesco Monte si è dimostrato una piacevole sorpresa con questa sua partecipazione a Tale e Quale Show. Dopo quattro puntate è riuscito a portare a casa una vittoria, quella della terza puntata, a tutti parsa decisamente inaspettata. Meno brillante la prova nell'imitazione di Cesare Cremonini, che certamente non rimarrà nella storia del programma di Carlo Conti.

Le parole di Carlo Conti per i poliziotti morti a Trieste

La quarta puntata di Tale e Quale Show non poteva che aprirsi con un pensiero del conduttore rivolto al tragico caso di cronaca avvenuta nel pomeriggio, quando due agenti di polizia sono stati uccisi da due ladri che sono riusciti a sottrar loro le armi di ordinanza: "Siamo pronti, lo spettacolo sta per iniziare – ha detto il conduttore – ma non possiamo non rivolgere un pensiero ai due poliziotti uccisi nel pomeriggio a Trieste, faremo questa puntata con la tristezza nel cuore. Un ringraziamento speciale alle forze dell'ordine, che spesso perdono la vita per difenderci".