Nella puntata di C'è posta per te del 26 gennaio ha avuto molto risalto sul web la storia dei tre fratelli Michele, Salvatore e Antonio, convocati dal padre che ha chiesto loro perdono dopo essere stato assente per anni. La storia si è conclusa con l'abbraccio tra l'uomo e Michele e Salvatore, mentre Antonio ha deciso di uscire senza vederlo. Mentre il pubblico si scaldava per la storia commovente di questi ragazzi, ecco però arrivare una brutta notizia: Antonio ha lasciato intendere su una story Instagram che lo zio è venuto a mancare. "Sarai fiero di me, zio. Guardami da lassù", ha scritto il ragazzo. Grande emozione per gli spettatori, che hanno ovviamente pensato che l'uomo in questione sia lo zio Antonio, intervenuto in trasmissione per spingere i suoi nipoti a perdonare il padre. La storia dei tre fratelli è stata registrata a luglio 2018.

I fratelli conquistano il pubblico

Michele, Salvatore e Antonio sono ormai i "fratelli-meraviglia" di C'è posta per te. Per il pubblico femminile è stato un vero e proprio colpo di fulmine, tanto che molte spettatrici hanno chiesto a gran voce di vederli nei panni di tronisti a Uomini e Donne. Loro si sono dimostrati lusingati dalle attenzioni ricevute, condividendo i post delle nuove fan su Instagram. "Peccato" che Antonio risulti fidanzato con una ragazza di nome Greta.

Le storie di C'è posta per te

La puntata di C'è posta per te ha visto come ospiti vip Giulia Michelini, Marco Bocci e Gerry Scotti. Tra le altre storie, ha suscitato particolare scalpore quella di Patrizia, la mamma che le tre figlie Desirée, Salvatrice e Rossana non hanno voluto perdonare. Discussa anche la storia di Roberto e Angela, con lei che ha cercato di ricongiungersi al marito, nonostante lui l'avesse denigrata perché non può avere figli.