La storia di Roberto e Angela a C’è posta per te ha fatto esasperare il pubblico a casa. È stata la donna a chiedere il supporto del people show per convincere il compagno di perdonarla. Ha raccontato di avere vissuto un periodo di confusione prima che la loro storia si interrompesse. Aveva cominciato a frequentare un altro ragazzo, con il quale si sentiva utilizzando un secondo cellulare. Ha assicurato, però, di non aver mai tradito fisicamente Roberto. L’uomo, dopo avere scoperto il cellulare e alcuni messaggi, ha deciso di lasciarla, convinto a troncare anche dai suoi fratelli.

Quando Roberto denigrava la compagna

L’arrivo di Roberto in studio ha velocemente fatto precipitare la simpatia del pubblico nei suoi confronti. Maria De Filippi ha spiegato che alla base della confusione di Angela e della sua ricerca di attenzioni altrove ci sarebbe stato il comportamento del compagno. Pare che l’uomo la denigrasse perché non può avere figli e che fosse solito dirle: “Ti sposo solo se mi rendi padre”. Una richiesta evidentemente impossibile da soddisfare.

Roberto ha deciso di chiudere la busta

Roberto è arrivato nello studio di C’è posta per te già convinto di non voler tornare sui suoi passi. “Non riesco a perdonarla. Mi ha deluso. Sa che tengo ai valori come l'onestà. Tu sai che carattere ho e ora ti tieni le tue responsabilità. Io sono geloso e non ho più fiducia” ha spiegato l’uomo per poi aggiungere alcune frasi spiacevoli. “L’ho cresciuta io” ha detto, ad esempio. La De Filippi lo ha rimproverato: “Non l’hai cresciuta tu, non si dice. Al massimo, siete cresciuti insieme”. L’uomo l’ha inoltre rimproverata per avere dedicato scarse attenzioni a ciò che lui reputa importante: “Mi trascurava l’appartamento, non lo teneva pulito”. Quelle frasi sono valse a Roberto il biasimo della rete. Angela non ha ottenuta il suo perdono, benché fosse pronta per prima a dimenticare quanto di grave lui le aveva detto e fatto in passato.