Ospiti della quarta puntata di Ballando con le stelle, in onda sabato 10 ottobre, saranno Sinisa Mihajlovic e la moglie, Arianna Rapaccioni. I due si cimenteranno nell'impresa di diventare ballerini per una notte e daranno prova della loro bravura, nonché della loro complicità, non solo tra le mura domestiche, ma anche sulla pista da ballo. La coppia ballerà, per l'appunto, un appassionato tango che verrà giudicato nel corso della puntata dai temibili giudici del programma e il cui punteggio andrà a migliorare le sorti di una delle coppie in gara.

Ballerini per una notte

L'allenatore del Bologna, da vero combattente, ha deciso di non farsi intimidire dalla pista da ballo e dal poco tempo a disposizione per imparare una coreografia. Piuttosto che essere accompagnato da una delle talentuose maestre di ballo del programma, il noto calciatore volteggerà in studio insieme alla moglie, Arianna Rapaccioni, al suo fianco da oltre vent'anni, che per diverso tempo è stata una ballerina dei più noti show trasmessi dalla Rai negli Anni Ottanta e Novanta. I due hanno da sempre un rapporto bellissimo, un amore di quelli da favola ed è certo che ci faranno sognare con la loro passione ed eleganza.

Le coppie continuano la competizione

Intanto, la gara per le coppie continua. Dopo l'incidente di cui è stata vittima Alessandra Mussolini negli scorsi giorni, si spera che possa tornare in pista senza problemi, dal momento che la ex parlamentare non sembra aver riscontrato ulteriori problemi in queste ultime ore. Anche Raimondo Todaro, dopo l'operazione d'urgenza per un'appendicite, è in netto recupero e ci delizierà al fianco di Elisa Isoardi. Piccolo infortunio, invece, per Rosalinda Celentano che avrebbe risentito di un dolore al ginocchio nei giorni appena trascorsi, ma nulla di così grave da compromettere la sua esibizione. Questa sera, quindi, scopriremo chi sarà la nuova coppia destinata ad abbandonare il programma dopo l'eliminazione di Barbara Bouchet accompagnata da Stefano Oradei e gli eliminati della scorsa puntata, Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi.