Nei giorni scorsi, Loredana Bertè ha criticato aspramente i professori di ‘Amici 2019‘. Li ha accusati, infatti, di mandare al patibolo gli allievi che hanno più talento, mentre proteggerebbero cantanti come Jefeo che, a suo dire, non avrebbe qualità. L'intento della giuria, secondo lei, sarebbe quello di ottenere il consenso da parte del pubblico. Così, ha proposto di lasciare che sia il televoto a decidere l'esito della prima manche e ha chiesto che Jefeo non si esibisca, per dimostrare che la Squadra Blu può vincere anche senza di lui.

La reazione dei professori di ‘Amici 2019'

Ovviamente i professori non sono apparsi entusiasti della descrizione che il giudice speciale ha fatto di loro. E alcuni hanno replicato a Loredana Bertè. Rudy Zerbi l'ha accusata di essere la prima a mettere a rischio i talenti, dato che ha proposto di mandare in sfida Alberto Urso in caso di vittoria dei bianchi. Alessandra Celentano, invece, l'ha invitata a smetterla di ergersi a esperta di danza dato che non lo è. Timor Steffens, infine, l'ha accusata di non capire niente della trap. Inoltre, ha spiegato che un artista per andare avanti in un talent come ‘Amici' non può possedere solo il talento, ma anche la capacità di emozionare e arrivare al pubblico. Secondo lui, Jefeo ce l'avrebbe.

La replica di Loredana Bertè

La replica di Loredana Bertè non si è fatta attendere. In un post pubblicato sul suo profilo Instagram, il giudice sostiene che i professori non abbiano capito niente. Il suo intento non era quello di attaccare Jefeo ma di smascherare "i giochetti" che i professori attuerebbero penalizzando gli allievi che hanno davvero talento e meritano di restare in gara: "Mi dispiace ma i prof non hanno capito niente! Io non ce l’ho con Jefeo! Ce l’ho con i loro giochetti che vengono fatti a scapito del talento! ‘Io sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu'. Cit Massimo Troisi".