Continua a far discutere la proposta che Loredana Bertè, delusa dall'eliminazione di Ludovica Caniglia, ha fatto a Maria De Filippi. Il giudice di ‘Amici 2019‘ ha chiesto alla conduttrice di lasciare che sia il pubblico, tramite il televoto, a dare un giudizio dopo la prima manche. Inoltre, ha chiesto che Jefeo non si esibisca. Il suo intento è quello di dimostrare che la squadra blu vincerebbe anche senza di lui. Lo reputa un cantante senza qualità. In caso vincessero i bianchi, invece, si è detta pronta a mettere in sfida Alberto Urso. La replica dei protagonisti del talent non si è fatta attendere.

La replica di Alessandra Celentano

"Io ho il mio pensiero, dettato chiaramente dal mio gusto personale sul canto e dalla mia esperienza di professionista sulla danza": così, Alessandra Celentano ha rispedito le accuse al mittente, chiarendo di non aver mai protetto Jefeo con l'intento di ottenere il consenso del pubblico, come la Bertè ha insinuato. Inoltre, l'insegnante di danza di ‘Amici 18', non approva che Loredana si sia detta pronta a rivedere il suo giudizio su Jefeo qualora dovesse vincere la squadra bianca: "Mi chiedo su quali basi lo farà… Il suo giudizio, come tale, non dovrebbe rimanere lo stesso invece che modularsi sul pensiero del pubblico?". Infine, ha colto l'occasione per invitarla a evitare di esprimersi su ogni esibizione di danza come se fosse un'esperta nel settore:

"Già che ci sono consiglio al giudice Loredana Bertè di esprimersi sui danzatori seguendo il suo gusto personale e non ponendosi come persona competente sulla danza quale non è, come si evince dai suoi commenti. Non basta avere assiduamente frequentato il teatro o essere una cantante o showgirl per considerarsi del mestiere della danza! Io non mi permetterei mai di giudicare un cantante considerandomi un tecnico".

La reazione di Rudy Zerbi

Anche Rudy Zerbi ha preso la parola. L'insegnante di canto ha chiarito che il programma non si chiama ‘Amici di Loredana Bertè' e che lui, come i suoi colleghi, giudica in base alle sue competenze e al suo gusto personale. Infine, ha affermato che il fatto che lei intenda mettere a rischio Alberto Urso dimostra che è la prima a non proteggere i talenti:

"Quando Loredana, che si é sempre schierata a protezione del talento, propone che, nel caso di vittoria dei bianchi, Alberto sia eliminabile, mi sembra invece una proposta contraddittoria verso quella ricerca di qualità del canto e della protezione del talento da lei così fortemente espresse".

Loredana Berté accusa noi professori di volerci accattivare il pubblico giovane attraverso Jefeo. Rimando al mittente questa accusa infondata: io ho il mio pensiero, dettato chiaramente dal mio gusto personale sul canto e dalla mia esperienza di professionista sulla danza! Loredana Berté, nella sua proposta, dice che se il pubblico non le darà ragione cambierà posizione su Jefeo. Mi chiedo su quali basi lo farà… Il suo giudizio, come tale, non dovrebbe rimanere lo stesso invece che modularsi sul pensiero del pubblico? E perché mettere a rischio Alberto, cosa che ammette che in realtà non vorrebbe mai fare? Se cambierà le sue scelte tenendo presente l'esito del televoto allora farà esattamente quello di cui sta accusando noi professori! Che ognuno facesse ciò che ritiene giusto in base alle sue competenze o ad un gusto personale artistico, che è insindacabile. Già che ci sono consiglio al giudice Loredana Berté di esprimersi sui danzatori seguendo il suo gusto personale e non ponendosi come persone competente sulla danza quale non è, come si evince dai suoi commenti. Non basta avere assiduamente frequentato il teatro o essere una cantante o showgirl per considerarsi del mestiere della danza! Io non mi permetterei mai di giudicare un cantante considerandomi un tecnico. #amici18 #serale

A post shared by Alessandra Celentano (@alessandra.celentano) on