2.265 CONDIVISIONI
19 Agosto 2015
11:39

Vittorio Brumotti dopo l’aggressione: “Sto meglio, non polemizzate sugli stranieri”

L’inviato di “Striscia la Notizia” è stato picchiato insieme al padre durante un diverbio con due automobilisti sulle strade liguri. Da Twitter arrivano le sue rassicurazioni: “Sto meglio, devo fare un piccolo intervento”. E prega i fan di non polemizzare sul fatto che gli aggressori non siano italiani: “Non odiate gli stranieri”. Ma tra i denunciati per “aver preso parte alla colluttazione” ci sono anche il biker e suo padre.
A cura di Valeria Morini
2.265 CONDIVISIONI

Aggiornamento ore 16.28 – Non ci sono aggrediti e aggressori nella rissa nella quale, ieri sera, sono rimasti coinvolti Vittorio Brumotti e suo padre, ma proprio per questo motivo anche i due ciclisti sono finiti tra le sette persone denunciate per aver avuto "parte attiva nella colluttazione" con tre persone di origini albanesi avvenuta sulla provinciale Toirano-Bardineto.

Sta meglio l'inviato di "Striscia la Notizia" Vittorio Brumotti, dopo l'aggressione subita ieri mentre percorreva in bicicletta insieme al padre la strada provinciale tra Toirano e Bardineto, in provincia di Savona. A rassicurare il pubblico sulle sue condizioni, è intervenuto lo stesso Vittorio direttamente dal suo profilo Twitter. Il personaggio televisivo ha pubblicato una foto che lo ritrae con un occhio visibilmente contuso, un'immagine piuttosto forte che segue la pubblicazione del drammatico video che lo mostrava a terra sanguinante. Brumotti ha comunque assicurato di stare meglio, anche se ha spiegato che dovrà sottoporsi a un piccolo intervento. Inoltre, è  intervenuto in merito a una polemica scatenatasi nelle ultime ore, riguardo  al fatto che i due aggressori sarebbero di nazionalità non italiana. L'inviato e biker ha scritto:

Ragazzi sto meglio! Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima! Non odiate gli stranieri vi prego! 

In un tweet immediatamente successivo, ha ribadito il concetto, pregando i suoi follower di astenersi da commenti pregiudizievoli e razzisti:

Poi vi spiegherò bene ! Adesso devo guarire, sono cose che capitano, chiedo solo di non fare polemica sul fatto che erano stranieri!

La lite con gli aggressori sarebbe scoppiata per un diverbio automobilistico: con molta probabilità, Brumotti (noto per le sue imprese di biker) e il padre avrebbero rallentato il passaggio dell'auto. Ne è nata una colluttazione, al termine della quale padre e figlio sono stati soccorsi da due ambulanze della Croce Bianca di Borghetto Santo Spirito e subito trasportati con codice giallo (media gravità), all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

 

2.265 CONDIVISIONI
Giorgia Palmas dopo l'aggressione al compagno Vittorio Brumotti: "L'odio genera odio"
Giorgia Palmas dopo l'aggressione al compagno Vittorio Brumotti: "L'odio genera odio"
Vittorio Brumotti dopo l'aggressione: "Rischio l'occhio e la carriera"
Vittorio Brumotti dopo l'aggressione: "Rischio l'occhio e la carriera"
Vittorio Brumotti dopo l'aggressione: "Starò male, ma dirò sempre Forza Napoli!"
Vittorio Brumotti dopo l'aggressione: "Starò male, ma dirò sempre Forza Napoli!"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni