5.261 CONDIVISIONI
9 Settembre 2020
10:30

Un’inedita Cortellesi diventa Petra Delicato per 4 storie crime su Sky e in streaming su NOW TV

Gli investigatori sono da sempre amati dal grande pubblico, ma Paola Cortellesi si ritrova a vestire il ruolo di un’investigatrice fuori dagli schemi, complessa, ironica, introspettiva e determinata. Il suo nome è Petra Delicato, una figura creata dalla scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett, con l’attrice romana Paola Cortellesi e la regia di Maria Sole Tognazzi per una produzione esclusiva Sky Original. Dal 14 settembre su Sky e in streaming su NOW TV.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
5.261 CONDIVISIONI

Petra Delicato: basta il nome dell’ispettore creato dalla scrittrice spagnola Alicia Giménez-Bartlett per capire che non siamo di fronte a un personaggio banale. Un ossimoro vivente, potremmo dire. Perché Petra Delicato è una donna forte, che si confronta con misteri da risolvere, omicidi, violenza, ma ha anche un lato intimista che emerge, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, nei romanzi della Giménez-Bartlett, definita non a caso la Camilleri spagnola. La versione per il piccolo schermo, produzione di Sky Original, ha dovuto tenere conto di questa ricchezza di sfaccettature del personaggio e della sua originalità, così la scelta dell’interprete di Petra è stata tutt’altro che scontata. A vestirne i panni è Paola Cortellesi che, dismesso il ruolo dell’attrice comica, fa emergere i suoi colori più cupi, confrontandosi con temi e ambientazioni che mettono in luce le sue doti di interprete.

Chi è Petra Delicato?

Dai romanzi, che solo in Italia hanno venduto un milione e mezzo di copie, Petra arriva sullo schermo, grazie alla magistrale scrittura di Giulia Calenda, Furio Andreotti e Ilaria Macchia insieme a Enrico Audenino, mantenendo molte delle caratteristiche del personaggio della Giménez-Bartlett: è una donna ruvida e autoritaria, ma anche fragile e introspettiva. La trasposizione per la TV, insomma, è un sapiente mix che affianca all’appassionante tema crime importanti momenti di crescita del personaggio, che non smette di guardarsi dentro. Petra non è sola a fronteggiare morte e violenza: con lei c’è Antonio Monte, interpretato dal poliedrico Andrea Pennacchi. Si tratta di un poliziotto navigato, affabile e molto pratico, un tipo vecchio stampo, che vanta molti anni di servizio alle spalle. Ne esce una coppia destinata a fare scintille, ma anche a funzionare proprio in virtù di queste grandi differenze, e non solo sul lavoro: dopo un burrascoso inizio, fra i due emergono potenti affinità, tanto che il vedovo Monte imparerà ad aprirsi nuovamente agli altri.

Un’inedita Cortellesi

A incarnare una donna così forte e allo stesso tempo così intensa non poteva che essere un’attrice in grado di risultare credibile sia nei momenti più ironici e taglienti sia in quelli più malinconici e amari. Paola Cortellesi dà un’interpretazione ricca di sfumature, che non manca di enfatizzare i suoi lati più brillanti, ma ci regala anche istanti di toccante intimismo e di forte autorità. Grazie a questo mix di suspense e introspezione, Petra promette di essere una delle produzioni più appassionanti della stagione, oltre a uno dei personaggi femminili più intriganti del crime. Diretta da Maria Sole Tognazzi, Petra si svolgerà in quattro storie da novanta minuti l’una, in onda da lunedì 14 settembre su Sky e in streaming su NOW TV.

Genova protagonista

Nonostante i romanzi siano ambientati a Barcellona, la trasposizione di Sky sposta il set a Genova, città che raramente è stata protagonista di una produzione cinematografica. La scelta è caduta sul capoluogo ligure perché si tratta di una città complessa e affascinante, specchio perfetto dell’animo articolato e mai banale di Petra. In occasione del lancio, Sky ha pensato a un'operazione inedita e dall'alto impatto spettacolare: nel Porto Antico di Genova, fino al 22 settembre, si potrà ammirare un'opera di street art dell'artista Simone Massi raffigurante Paola Cortellesi e Genova, protagoniste di Petra. Già dalla scelta dei colori, poi, si potrà respirare l'atmosfera intima e avvolgente della produzione. L'opera, realizzata a terra, sarà visibile dai vari punti panoramici dell'area: un'occasione per stupire tanto gli abitanti quanto i turisti e i visitatori.

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
Sky
5.261 CONDIVISIONI
 

La musica sta tornando. #XF2020, dal 17 settembre su Sky. Siete pronti? #BackToMusic

A post shared by Sky (@skyitalia) on

Un nuovo store, un’experience immersiva
Un nuovo store, un’experience immersiva
L’universo Sky... a dimensioni reali
L’universo Sky... a dimensioni reali
Un tuffo nel passato con “Friends: The Reunion”
Un tuffo nel passato con “Friends: The Reunion”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni