La semifinale di Ballando con lo stelle 2020, trasmessa sabato 14 novembre, ha permesso a tutte le coppie eliminate di esibirsi per conquistare un posto in finale. Tra i concorrenti che sono tornati in pista anche Rosalinda Celentano, accompagnata dalla ballerina Tinna Hoffman. La loro esibizione ha soddisfatto tutta la giuria.

Il parere di Adriano Celentano sulla figlia Rosalinda

Selvaggia Lucarelli ha preso la parola e ha spiegato che Rosalinda Celentano è stata talmente tanto protagonista di questa edizione di Ballando con le stelle, che nessuno le ha mai chiesto qualcosa sulla sua famiglia. Ricordiamo che la concorrente è figlia di Adriano Celentano e Claudia Mori. La Lucarelli, però, stasera le ha domandato: "Me la dici una cosa bella o bruttissima che tuo papà ha detto di quello che hai fatto qui dentro?". All'inizio Rosalinda ha tagliato corto: "Lui canta, non ha detto nulla". Poi, però, ha aggiunto: "Comunque gli sono piaciuta. Io li sento. Sia mio padre che mia madre mi dicono ‘Rosalinda ridi di più‘".

La giuria incantata da Rosalinda Celentano

Tutti i giurati hanno espresso una opinione positiva sulla performance di Rosalinda Celentano e Tinna Hoffman. Guillermo Mariotto ha commentato: "Favolose, erano in piedi anche i musicisti. Rosalinda è come una ninfa in un bosco incantato che non si fa vedere e trovare, che a volte è scontrosa. Che non la trovi, ma se la prendi per un attimo e ci parli nel bosco, rimani incantato per sempre e non la vuoi più perdere. Sei magnifica, magica e stupenda". Anche Carolyn Smith è apparsa piacevolmente colpita: "Ho trovato il loro ballo geniale, moderno ma anche tradizionale. Veramente bello, tutti hanno questa grande voglia di tornare in gara. Stanno ballando tutti meglio di prima. Sei cambiata Rosalinda". Fabio Canino ha concluso: "Tu non dovresti essere tra i ripescandi. Dovresti essere in finale. Quello che hai portato di diverso e moderno, non l'avevo mai visto in questo programma".