"Rocco Schiavone" cambia rete. La terza stagione del vicequestore più burbero della storia della televisione, nato dalla penna di Antonio Manzini e interpretato da Marco Giallini, passa da Rai2 a Rai1. A rivelarlo è Blogo, in grado di anticipare il cambio di rete e la data di debutto della prima puntata: lunedì 25 novembre 2019. La terza stagione si concluderà il 16 dicembre 2019 per un totale di quattro appuntamenti.

La terza stagione

Le riprese della terza stagione di "Rocco Schiavone" sono iniziate nella seconda settimana di marzo di quest'anno. Ancora una volta ispirati a quattro best-seller scritti da Antonio Manzini, e da lui sceneggiati con Maurizio Careddu. Editi da Sellerio, i romanzi a cui la terza stagione si ispira sono "La vita va avanti", "L'accattone", "Après le boule passe" e "Fate il vostro gioco".

Il successo di Rocco Schiavone

"È il personaggio che ho interpretato più simile a me". Così Rocco Schiavone a Fanpage.it nell'analizzare il successo della serie che, episodio dopo episodio, ha conquistato grandi numeri fino a regalarsi, stando alle anticipazioni di Blogo, nella prossima stagione il passaggio sulla prima rete.

Lui è un burbero, molto simile a me. Per bello intendo che è una persona con un cuore enorme, con un'ironia, mi ci vedo in lui e forse è il personaggio più aderente a me che abbia fatto. So che a dirla così sembro narcisista, non che mi piaccia perché mi somiglia, mi piace quel tipo di poliziotto con quell'anima nera e un po' contorta, indipendentemente dal suo essere poliziotto.

Di personaggi scomodi e non scontati come Rocco Schiavone, la nostra televisione, spesso perbenista, patinata e farlocca, ne ha davvero tanto bisogno. Da personaggio che "fuma le canne" alla prima serata di Rai1, un salto niente male.  Il conto alla rovescia per il 25 novembre 2019 è partito.