28 Maggio 2015
11:49

Quando Fabio Curto, il vincitore di “The Voice of Italy 3”, cantava per strada (VIDEO)

Faccia da mascalzone del sud, voce profonda che viene dall’anima: ecco chi è Fabio Curto, il vincitore della terza edizione di “The Voice” che, solo undici mesi fa, cantava e suonava per strada.

Fabio Curto, il vincitore della terza edizione di "The Voice", soltanto tre mesi fa era un "busker", uno di quelli che per tirare a campare suona per strada (il video è di undici mesi fa), che si esibisce ovunque ci sia possibilità di farlo. È una favola la sua, la classica parabola del ragazzino di provincia che viene dal sud e che, dopo tanto peregrinare, alla fine ce la fa. Ventisette anni da Acri (Cosenza), il cantautorato di Fabio Curto ha uno stile inconfondibile, che trae spunto da quello americano fino all'avanguardia italiana, un cantautorato del quale, forse, le classifiche italiane non sono ancora pronte. Saranno loro a parlare nelle settimane a venire per lui. Intanto, il ragazzo ha le idee chiare. Le sue prossime mosse sono tornare ad Acri a festeggiare, poi iniziare a lavorare sul suo futuro.

Dedico questa vittoria a mio fratello maggiore, Francesco, che è un grande guerriero e mi ha insegnato a lottare per realizzare i miei sogni. Devo tutto agli occhi di mia madre, ai folli che hanno creduto in me, alla strada che mi ha insegnato a come prendere schiaffi e abituarmi, è lì che la gente mi ha visto e oggi mi ha premiato. Dopo la vittoria andrò a festeggiare ad Acri, con le persone che hanno creduto in me poi inizierò a lavorare, spero con chi mi ha aiutato a realizzare il mio inedito.

Tirato su dal "Team Facchinetti", adesso Fabio Curto entrerà nella schiera degli artisti seguiti proprio da Francesco che, come è noto, non perde mai di vista i suoi talenti. Il sogno di continuare a vivere di musica è ad un passo, bisognerà solo afferrarlo. Le spalle del ragazzo venuto dalla Calabria, del resto, sono larghe e già in questa finale è riuscito a battere tre concorrenti che, per qualità e stile, erano tutti ossi duri da battere. Una strada in salita la sua, che lo ha portato nel corso dei giorni anche a delle rinunce importanti, come quelle di vivere una vita come tutti, creare degli affetti e coltivarli.

Vivere una vita come la mia, scegliere la strada della passione mi ha portato a non coltivare amori importanti che vedevo passare ed ero costretto ad abbandonare. Sono qui e posso raccontarlo.

Adesso viene il bello, dimostrare a tutti che il suo non è soltanto un personaggio da talent show. Il pubblico gli ha dato un vantaggio ampissimo per l'incoronazione: il 72% delle preferenze gli hanno consentito di vincere il titolo. Con quella faccia da mascalzone, quella di chi ne ha viste tante "tra nebbia e locali a cui dai del tu", speriamo che il futuro possa essere per lui più roseo rispetto ai vincitori e ai concorrenti delle passate edizioni dello show.

Fabio Curto e la vittoria di Roby e Francesco Facchinetti

La vittoria di Fabio Curto a "The Voice of Italy 3" è in un certo senso anche quella di Roby e Francesco Facchinetti. Il "Team Fach" ha fatto il suo esordio quest'anno nel talent show ed è arrivato alla vittoria al primo colpo, un po' come è successo anche a J-Ax lo scorso anno quando vinse con Suor Cristina. La reazione di padre e figlio, il "Team Facchinetti", alla vittoria di Fabio Curto è stata incredibile e piena di passione. Un video, postato proprio da Francesco Facchinetti sulla pagina di Facebook, dimostra padre e figlio in posizione di preghiera, quasi a chiamare una vittoria che, in fondo, era ampiamente annunciata. Adesso per Fabio Curto comincia la strada vera, i Facchinetti sembrano voler far parte del suo percorso di crescita.

Fabio Curto: a The Voice of Italy vince il cantautorato per cui non siamo pronti
Fabio Curto: a The Voice of Italy vince il cantautorato per cui non siamo pronti
Riecco Fabio Curto: il vincitore di 'The Voice' presenta il nuovo singolo
Riecco Fabio Curto: il vincitore di 'The Voice' presenta il nuovo singolo
Fabio Curto è il favorito alla vittoria di
Fabio Curto è il favorito alla vittoria di "The Voice of Italy 3"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni