Per la prima volta nella storia di Temptation Island, la produzione ha deciso di smascherare il gioco di una delle fidanzate. Si tratta di Anna Boschetti che, avendo palesato di volere provocare la gelosia del compagno per spingerlo a sposarla e darle un figlio, ha coinvolto nel suo gioco uno dei tentatori. Non le interesse essere corteggiata, né prova interesse nei confronti del single. Intende solo utilizzarlo come strumento per indurre Andrea Battistelli a darle quello che vuole. Ma la produzione ha deciso di smascherarla e ha avvertito Andrea, mostrandogli i video in cui lei programma il modo di in cui provocarlo. “Viziata” l‘ha definita lui, provocando la rabbia della compagna che ha rilanciato: “Gliela faccio vedere io la viziata. Quando esco da qua non vado nemmeno più a lavorare, dovrà mantenermi”.

Perché Andrea non vuole sposare Anna

Tra Anna e Andrea ci sono 10 anni di differenza. Lui ne ha 27, lei 37. È per questo che Andrea non ha premura di sposarsi e mettere su famiglia. Intende aspettare di realizzarsi nel lavoro prima di farlo con la famiglia. Nonostante questo, ha dimostrato di avere la maturità necessaria a stare con una donna molto più grande e già madre di due figli. Ma ad Anna non basta: vuole un impegno più duraturo anche perché, come lei stessa ha ammesso, “lui sta benissimo economicamente”, una frase che le è valsa il biasimo del pubblico a casa.

Una tentatrice si è dichiarata per Andrea Battistelli

Anna non sa che nel villaggio una delle single ha già preso una cotta per Andrea. Non è ricambiata perché Battistelli è innamorato della fidanzata ma ha comunque avuto il coraggio necessario a confessarglielo, peraltro di fronte all’intero villaggio. Il viaggio nei sentimenti di Andrea e Anna è ancora lungo: Battistelli ha già chiarito di volere attendere che scadano i 21 giorni prima di prendere una decisione. Ma è possibile che la strada che deciderà di imboccare non sia quella che Anna si augura.