Paola Perego è a casa in isolamento, dopo essere risultata positiva al coronavirus. La conduttrice aggiorna i suoi follower su Instagram, facendo sapere che sono subentrati i primi effetti negativi del Covid-19, dopo un inizio da asintomatica. Stanchezza, nausea e dolori affliggono la Perego, che a causa del virus è stata costretta a ritardare il suo ritorno in televisione previsto per il 7 novembre.

Nessuno di noi è invincibile davanti a questo virus. Fortunatamente, seppure positiva io sono un soggetto cosiddetto “asintomatico”. Dopo i primi giorni, tuttavia, dei sintomi sono comparsi: dolori muscolari fortissimi, nausea devastante e astenia.

L'appello di Paola Perego

Come nel caso di Carlo Conti, dunque, anche la Perego ha iniziato a manifestare i sintomi alcuni giorni dopo aver riscontrato la propria positività al coronavirus. Al suo post arrivano i commenti di solidarietà e affetto da molti colleghi della televisione, come Lorella Cuccarini, Carolyn Smith, Cristiano Malgioglio, Laura Torrisi, Sabrina Salerno e Giulio Golia (appena guarito dal Covid).

Grazie a Dio non sono stata colpita brutalmente dal COVID e posso restare nella mia casa ma nulla deve farci abbassare la guardia, perché mentre io vi sto scrivendo dalla mia camera da letto, ci sono tante, troppe persone chiuse in terapia intensiva. Continuiamo a fare tutto quello che è necessario per preservare la nostra salute e quella degli altri. Torneranno i colori.

Rinviato il programma di Paola Perego Il Filo Rosso

La Perego era attesa su Rai2 a partire dal 7 novembre per un nuovo programma televisivo intitolato Il Filo Rosso e previsto in onda nel primo pomeriggio di ogni sabato. Lo show inevitabilmente è slittato a data da destinarsi: sarà un talk dedicato ai legami famigliari tra affetti e difficoltà, specialmente quelli tra nonni e nipoti.