Finisce l'incubo per Giulio Golia, che finalmente risulta negativo al coronavirus. Il conduttore de Le Iene ha ricevuto l'esito dell'ultimo tampone e, non ha appena ha scoperto di essere guarito dopo quasi un mese, ha deciso di festeggiare con una bella passeggiata all'aperto. Lo ha comunicato dal suo profilo Instagaram.

Appena saputo della nostra negatività, non abbiamo resistito ad uscire, anche se è passato un solo mese sembra tutto diverso, più buio. Grazie di cuore a tutti per il grande affetto che ci avete dimostrato e forza a tutti coloro che ancora combattono.

L'annuncio della positività di Giulio Golia

"Finalmente negativo! Ti aspettiamo presto", si legge sui profili social de Le Iene. Dunque, presto Golia potrà tornare alla sua postazione televisiva, dopo settimane di assenza. Erano i primi di ottobre, quando comunicava ai suoi fan di essere risultato positivo al Covid-19, fortunatamente con sintomi leggeri: "Sto bene, ho un leggero mal di testa, un'emicrania". Le sue condizioni sono presto migliorate ma l'isolamento è andato per le lunghe, dal momento che dopo alcune settimane Golia risultava ancora positivo ai test.

I casi di Covid a Le Iene, Marcuzzi in attesa del test

Il gruppo de Le Iene è stato particolarmente colpito dalla pandemia. Oltre a Golia, è stata riscontrata positiva anche l'inviata Roberta Rei, che due giorni fa ha fatto sapere di essere guarita. Inoltre, da giorni Alessia Marcuzzi si sta sottoponendo a test che danno esiti contrastanti, motivo per cui si è vista costretta a saltare alcune puntate. Martedì 27 ottobre è risultata positiva al test con pungidito, ma negativa al tampone rapido. Per questo motivo, la presentatrice sta aspettando l'esito del test molecolare per capire se davvero risulta essersi contagiata. Già nei primi mesi della pandemia, la redazione del programma era stata costretta a uno stop per la positività della Iena Alessandro Politi.