Il caso di Nina Moric e Luigi Mario Favoloso anima ancora Live – Non è la D'Urso. Nella puntata del 16 febbraio, Nina si è sottoposta alla macchina della verità in collegamento dalla sua abitazione, mentre Favoloso e i suoi genitori sono intervenuti in studio. La Moric continua ad accusare l'ex compagno di violenze, circostanza che lui invece nega fermamente. La modella croata ha però preoccupato sia Barbara D'Urso che il pubblico a casa: per tutto il tempo è apparsa assonnata e quasi in trance, apparentemente in uno stato poco lucido. Ecco il responso del test:

Domanda: Nina sei nata in Croazia?
Risposta: Sì
D: Sei stata fidanzata con Luigi Favoloso?
R: Sì
D: Luigi Favoloso ha usato la vostra storia per farsi pubblicità?
R: Sì (la risposta è vera)
D: La mamma di Luigi sfrutta la situazione per diventare famosa?
R: Sì (la risposta è vera)
D:Ti sei mai sottoposta a liposuzione sui fianchi?
R: No (La risposta in un primo momento risulta falsa, una volta ripetuta risulta vera)
D:Hai mai raccontato bugie su Luigi Favoloso nelle tue interviste Live?
R: No (la risposta è vera)
D: Ti stai vendicando di Luigi come lui sostiene?
R: No (la risposta è vaga, una volta ripetuta risulta vera)

Le accuse di Luigi Favoloso a Nina Moric

Barbara D'urso, alla fine del test, ha chiesto alla Moric se si sentisse male: "Mi sento bene", ha risposto Nina, "ma vedendo questa parodia mi sento male perché ho subito violenza. Sono stanca, Barbara. Da vittima sono passata a carnefice". È stata la stessa Moric a chiedere di sottoporsi al poligrafo, ma Favoloso ha insinuato che la ex fidanzata abbia fatto uso di sostanze prima del test:

La regola della macchina della verità è che una persona non deve essere sotto l’effetto di alcol, droga e psicofarmaci. Non voglio insinuare niente, ma nessuno ha controllato.

"Bisogna curare quella donna, perché sta in condizioni disastrose", è stato il commento del padre di Luigi Mario. In rete, molti spettatori hanno ipotizzato addirittura che Nina avesse assunto farmaci per restare tranquilla e manipolare così la macchina della verità.

La lite tra Gianluigi Nuzzi e Luigi Favoloso

Poco prima, Favoloso si è scontrato con gli ospiti in studio, da Simona Izzo a Platinette. In particolare, è stato protagonista di una lite furibonda con il giornalista Gianluigi Nuzzi, che lo ha accusato duramente: "Lei sta cercando di delegittimare una donna che ha subito violenza, con modi vili. La cosa peggiore è stata parlare di liposuzione per i lividi. Nina Moric ha subito un intervento chirurgico, non una liposuzione. La distanza tra queste fotografie e l'intervento, che è agli atti in Procura, è un anno". Tra i due si è acceso lo scontro, con Luigi Mario che ha risposto per le rime: "Non sei un medico, parli senza prove". Il padre di Favoloso ha descritto la Moric come "Una pedina di un'organizzazione" e lo stesso Luigi ha definito la ex "una vittima", replicando alle affermazioni di diversi amici di Nina che hanno corroborato le accuse di violenze: "Queste persone non hanno mentito, semplicemente hanno raccontato cose che Nina ha detto loro. Era lei che mentiva. Ogni volta che si faceva male diceva che ero stato io".