Guillermo Mariotto non le manda a dire. Spietato e senza peli sulla lingua, come d'altronde è sempre stato, ha parlato a "Domenica In" dei finalisti di "Ballando con le stelle". Il giurato dello show non è d'accordo con il fatto che Nathalie Guetta sia arrivata in finale. D'altronde, la sorella del dj David, non ha mai convinto sin dalla prima puntata ed è stata ripescata soprattutto grazie all'aiuto del pubblico a casa.

Come ha fatto Nathalie Guetta ad arrivare in finale

Ma come ha fatto Nathalie Guetta, in coppia con Simone Di Pasquale, ad arrivare fino alla finale insieme alle altre coppie meglio attrezzate, Giaro Giarratana e Lucrezia Lando, Gessica Notaro e Stefano Oradei, Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina? Nathalie Guetta è riuscita ad aggiudicarsi un bonus da 50 punti, assegnatole da Sandro Mayer. Solo così è riuscita ad arrivare alla finale.

Le parole di Guillermo Mariotto

L'opinione di Guillermo Mariotto è stata al vetriolo perché ritiene Nathalie Guetta la peggiore tra i concorrenti che erano in gara. Ecco perché ieri pomeriggio a "Domenica In" ha deciso di non togliere il piede dal pedale del freno, accelerando la critica:

Lei in finale? Ha deciso il pubblico, anche tanto tempo fa il popolo scelse Barabba, non è detto che abbiano ragione ma le regole sono queste. La decisione di Mayer? Quella è demenza senile…

Dopo le parole di Guillermo Mariotto, sincero e spietato, c'è stata però un'argomentazione assestata per parare un po' il colpo:

Vogliamo tutti molto bene a Nathalie, è una persona stupenda, ma sicuramente non merita la finale, questa è una sfida di ballo, non di simpatia. Comunque lei stessa ha percepito l'ingiustizia e l'ha sofferta anche più di noi, compresi anche gli esclusi che avrebbero meritato di più quei 50 punti, ad esempio Akash e Cesare Bocci che alla fine sono dovuti andare allo spareggio.

Chiaro il messaggio?