28 Novembre 2020
16:23

Massimiliano Morra: “Devo tutto alla Ares, sono persone che mi hanno creato dal nulla”

Massimiliano Morra è ospite nel salotto televisivo di Silvia Toffanin, nella puntata di sabato 28 novembre di Verissimo. L’attore racconta il suo percorso nella casa del Grande Fratello Vip, i suoi trascorsi con Adua Del Vesco, per la quale ha provato una forte infatuazione e, infine, torna anche su un argomento molto delicato: le dinamiche all’interno della Ares Film.
A cura di Ilaria Costabile

Ospite della puntata di venerdì 28 novembre di Verissimo è l'ex concorrente del Grande Fratello Vip, Massimiliano Morra. L'attore si racconta nel salotto di Silvia Toffanin, dove ripercorre non solo la sua carriera nel mondo delle fiction televisive, ma anche la sua esperienza nella casa più spiata d'Italia, dove è stato protagonista di alcune faccende non troppo chiare, relative al suo rapporto con Adua Del Vesco. A proposito di quanto è emerso sul suo conto, proprio nella casa di Cinecittà, l'attore non esita a fare chiarezza, facendo delle dichiarazioni che non coincidono perfettamente con quanto è trapelato e danno una visione diversa del suo vissuto.

Il rapporto con Adua Del Vesco

La storia d'amore tra Massimiliano Morra e Adua Del Vesco, che stando alle cronache rosa sono stati insieme per più di un anno, in realtà si è rivelata una cosa organizzata a tavolino. A rivelarlo è stata proprio l'attrice, in diretta televisiva, trovando il coraggio di rompere il silenzio solo dopo il coming-out di Gabriel Garko. Anche nello studio di Canale 5, Morra si è trovato a dover riaffrontare l'argomento, mettendo in luce anche la questione della sua forte infatuazione per l'attrice, sebbene lei avesse anche insinuato che lui potesse essere omosessuale: "Tra me e Adua non c’è mai stato nulla se non un’amicizia. Dopo la nostra finta relazione, l’ho corteggiata tanto e insistentemente perché nel tempo mi ero molto legato a lei, ero quasi innamorato. Da parte sua c’erano dei segnali che mi facevano intuire che ci fosse un interessamento. Poi, per il mio eccessivo corteggiamento, la situazione è precipitata. Non ci siamo né più visti né sentiti". L'episodio che ha rovinato per alcuni anni il loro rapporto sarebbe proprio quel tentativo di corteggiarla andato male.

Lei si è sentita oppressa perché la corteggiavo e non l'ha vissuta in modo tranquilla. Avevo voglia di riavvicinarmi a lei come amico. Lei portava un po' di rancore, ma alla fine ha capito il mio desiderio di riavvicinarmi. Non so perché ha detto che potrei essere omosessuale, non l'ho capito. Lei mi conosce bene da tanti anni, lo sa benissimo che non lo sono.

Perché ha finto la relazione con Adua

Tanti i segreti che hanno avvolto la figura di Massimiliano Morra, tanto è vero che molti hanno dichiarato di essere a conoscenza del fatto che lui non potesse rivelare certi episodi del suo passato. In maniera piuttosto fittizia, proprio in confidenza con Adua, l'attore aveva ripercorso il periodo vissuto insieme lavorando per la Ares, la casa di produzione di Alberto Tarallo, che gli ha dato la notorietà sperata nel mondo dello spettacolo e per la quale, nello studio della Toffanin, spende parole tutt'altro che negative, mentre nella casa si era aperto a confessioni ben più sinistre. Per quanto riguarda la finta storia con la Del Vesco.

Nessuno mi ha mai obbligato. Il sistema mi ha consigliato di costruire una finta storia per promuovere la fiction in cui ero protagonista. Ero giovane e avevo solo un obiettivo: diventare attore. Vedevo quel consiglio come una molla per arrivare ancora più in alto. Il torto l'ho fatto a me stesso perché mi sono negato il vivere una storia. Avevo solo relazioni fugaci, non avevo relazioni stabili perché non volevo distrarmi dal mio lavoro. Ero arrivato a un punto della carriera in cui ero felicissimo, però questi sacrifici mi hanno pesato e mi sono ritrovato a un punto in cui ero davvero solo.

Il suo passato nelle fiction Mediaset

Per quanto riguarda le accuse contro la sua precedente esperienza lavorativa emerse nel corso del GF Vip, Morra ha fatto un passo indietro. L'attore, infatti, dichiara che ci sono state delle incomprensioni e che al pubblico non è arrivata tutta la verità: "Tante cose sono arrivate in maniera distorta. Devo tutto alla Ares. Sono persone che mi hanno creato dal nulla. Ho reagito così perché da un momento all’altro sono stato allontanato e non ho più lavorato senza conoscere i motivi. Questo mi ha portato a un malessere interiore che mi ha provocato depressione e attacchi di panico. No l’hi più sentiti e mi dispiace. Alberto e Teo (Losito ndr) sono stati i miei papà artistici. Mi mancano tanto. Io ho sofferto di depressione e attacchi di panico dopo questo allontanamento. Pian piano ne sto uscendo, spero che la situazione possa migliorare per me e per Adua".

Adua Del Vesco contro la fidanzata di Massimiliano Morra: "La tua ragazza mi conosce?"
Adua Del Vesco contro la fidanzata di Massimiliano Morra: "La tua ragazza mi conosce?"
637 di Mediaset
I commenti velenosi dei Vip su Massimiliano Morra
I commenti velenosi dei Vip su Massimiliano Morra
38 di Mediaset
Attori Ares contro Adua e Morra, Raffaella Di Caprio: "Forse vogliono vendicarsi di Alberto Tarallo"
Attori Ares contro Adua e Morra, Raffaella Di Caprio: "Forse vogliono vendicarsi di Alberto Tarallo"
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni