Standing ovation del pubblico di “Tu sì que vales” a Maria De Filippi. Elemento fondamentale dello show campione di ascolti del sabato sera di Canale5, la conduttrice si prepara a diventare “regina delle gif” tanto care al pubblico che commenta le puntate su Twitter, oltre che della televisione targata Mediaset (definizione che la De Filippi rifugge perché carica di eccessiva responsabilità). Il merito dell’ingresso nel mondo delle gif va attribuito a un inaspettato gesto dell’ombrello, riprodotto con particolare enfasi e indirizzato al collega Rudy Zerbi. Incredula e divertita l’espressione che si è dipinta sul viso del collega, ma il pubblico in studio ha apprezzato fino ad alzarsi in piedi.

Il cameratismo, elemento chiave a Tu sì que vales

A rendere “Tu sì que vales” così caro agli spettatori è proprio il cameratismo che si è sviluppato tra gli addetti ai lavori. La forte sintonia tra i quattro giudici è palese tanto da essere chiaramente percepita a casa come uno tra gli elementi chiave del successo del format. L’innesto di Sabrina Ferilli, da quest’anno a capo della giuria popolare in sostituzione di Mara Venier e Iva Zanicchi, è stato pensato proprio allo scopo di rendere ancora più evidente tale sintonia, potenziandola grazie al rapporto di sincera amicizia che unisce la conduttrice all’attrice.

L’esibizione di Vincenzo De Santis

È stata l’esibizione di Vincenzo De Santis a “Tu sì que vales” a fornire alla De Filippi l’occasione di dedicare a Zerbi il gesto dell’ombrello destinato a diventare una tra le gif più utilizzate su Twitter. Tendenzialmente incline a contenere le sue emozioni, Maria si è concessa un momento di pura goliardia approfittando della rabbia del concorrente preso bonariamente in giro da Rudy Zerbi. “Ti ha detto che sei un fesso” l’ha scherzosamente provocato, prima di allentare i freni inibitori che la contraddistinguono in genere e abbracciare l’atmosfera di scarsa solennità che ha reso il programma tanto popolare.