Sono due i nomi di punta del weekend di Rai1, nella nuova stagione presentata all'annuncio dei palinsesti del servizio pubblico mercoledì 27 giugno. Marco Liorni per il sabato, con la novità "Italia sì", e Mara Venier, che torna in mamma Rai dopo 5 anni di assenza col l'incarico di rilanciare "Domenica In". Ai due conduttori, che insieme erano stati storica coppia al timone de La vita in diretta, il compito di contrastare la concorrenza Mediaset (rispettivamente Verissimo e Domenica Live). Ecco la guida completa ai programmi che, a partire da settembre, vedremo nel fine settimana del primo canale.

Uno Mattina in famiglia

Il tradizionale contenitore mattutino del fine settimana torna a partire dal 15 settembre, in onda il sabato alle 8.25 e la domenica alle 6.30. Importante novità nella conduzione: al fianco di Ingrid Muccitelli, ci sarà Luca Rosini, che prenderà il posto di Tiberio Timperi (a sua volta migrato a La vita in diretta). Tornano le consuete rubriche dedicate a cronaca, gossip, eventi, famiglie e attualità, con la novità di uno spazio sulle bellezze misteriose del nostro Paese con Costantino D'Orazio e uno sui "discorsi amorosi".

Buongiorno benessere

Da sabato 15 settembre alle 10.45 torna l'appuntamento settimanale dedicato a uno stile di vita corretto e sano. La conduttrice Vira Carbone introdurrà il pubblico a consigli e soluzioni per vivere meglio, con l'aiuto di un team di esperti.

Linea Verde Life

Piccola rivoluzione per l'edizione del sabato di Linea verde, che si evolve e si trasforma in "Linea Verde Life", in onda dal 15 settembre alle 12.20. Il fil rouge della trasmissione è il futuro: come sarà la vita nel 2050? Eco, bio, smart e green saranno gli assi narrativi di un programma che si chiederà come fronteggiare le sfide sulla qualità della vita fra 30 anni. Conducono Marcello Masi e Chiara Giallonardo, con la partecipazione di Peppone.

A sua immagine

La rubrica religiosa curata in collaborazione con la Conferenza Episcopale Italiana torna in onda ogni sabato alle 15.55. La prima parte sarà ancora condotta da Lorenda Bianchetti, mentre la seconda, intitolata "La ragione della speranza", vedrà protagonisti don Ciotti e altri noti "preti di strada".

Italia Sì

La grande novità della stagione è il già citato "Italia Sì", il nuovo programma di Marco Liorni che va a sostituire "Sabato italiano", in onda a partire dal 15 settembre alle 16.45. "Un investimento in cui crediamo molto", ha dichiarato il direttore di Rai1 Angelo Teodoli (pur con il conduttore assente alla presentazione), mettendo fine alle speculazioni sul "caso Liorni". Il programma sarà un collage di storie raccontate sia da personaggi noti che da persone sconosciute al pubblico, con l'idea di tracciare un grande affresco dell'Italia.

Lo Zecchino D'oro

Infine, per quel che riguarda il sabato, ricordiamo anche il ritorno dello Zecchino d'Oro, giunto alla 61esima edizione. Sotto la direzione artistica di Carlo Conti per il secondo anno consecutivo, il popolare concorso canoro per bambini andrà in onda dal 10 novembre al 1 dicembre, ogni sabato alle ore 16 in diretta dall'Antoniano di Bologna. A condurre, saranno Francesca Fialdini e il duo Gigi & Ross.

Linea Verde

Territorio, agricoltura, ambiente e cultura saranno ancora i temi affrontati nello storico programma della domenica mattina, in onda dal 16 settembre alle 12.20. Nel lungo viaggio tra i meravigliosi angoli dell'Italia non vedremo più Patrizio Roversi, ma Federico Quaranta, insieme a Daniela Ferolla e con la partecipazione di Peppone.

Domenica In

Torna a casa zia Mara. Lasciatosi alle spalle l'insuccesso della gestione Parodi, il programma domenicale di Rai1 ritrova Mara Venier dopo la lunghissima "vacanza" a Mediaset. Smessi i panni dell'opinionista da reality, la 67enne decana dell'azienda pubblica ritrova quelli, a lei più congeniali, di conduttrice, tornando nel “programma che amo di più in assoluto”, come lo aveva definito da Fazio confermando la sua presenza prima ancora dell'ufficialità. Si riparte il 23 settembre alle ore 14, per ben 36 puntate che proveranno a far concorrenza al kitsch della Domenica Live di Barbara D'Urso. Interviste, ospiti, musica, giochi, esibizioni e sorprese saranno gli ingredienti di uno show che guarda alle fortunatissime edizioni che la Venier condusse nel passato, con la promessa di regalare anche tante novità.

La prima volta

Cristina Parodi, però, non lascia la domenica Rai. Avrà uno spazio a parte, dopo Domenica In, alle 17.35 (in onda sempre dal 23 settembre). "La prima volta" è un nuovo format che vede protagoniste persone comuni e star, con "un intreccio significativo di storie di sfida, di storie a sorpresa, di "non è mai troppo tardi" o "non è mai troppo presto" e di storie di celebrities".

Nessuna rivalità tra Mara Venier e Cristina Parodi

E non c'è alcuna competizione per la Venier e la Parodi, ci tengono a precisare le due dirette interessate. Lo dimostra la foto apparsa su Instagram, con zia Mara che ha rivolto i suoi migliori auguri alla collega: "Tra donne dovrebbe esserci sempre complicità. Si può!!! Basta essere per bene e mai competitive. Buon lavoro Cristina, per la tua nuova avventura".

A post shared by Mara Venier (@mara_venier) on