26 Settembre 00:23 Vince Tina Turner di Barbara Cola: è prima in classifica nella seconda puntata

A fine gara, tutti i concorrenti si riuniscono sul palco per cantare, ognuno col suo personaggio "Su di noi" di Pupo. Poi è il turno della giuria: ognuno dei componenti deve esprimere il suo giudizio finale e, in base ai voti dati alle singole esibizioni, stila la sua classifica personale. Con una piccola gaffe: Vincenzo Salemme si confonde e parla di "Angelica Houston". Panariello non perde un attimo, si alza e se ne va: "Andiamo tutti a letto". I concorrenti esprimono il loro favorito, ognuno sceglie un compagno al quale regalare i suoi 5 punti, tranne Francesca Manzini che premia la sua Levante. A conti fatti, Barbara Cola è la vincitrice della seconda puntata, con l'imitazione di Tina Turner. Dopo di lei, in ordine di classifica: Giulia Sol, Carolina Rey, Pago, Virginio. Francesca Manzini, Sergio Muniz, Francesco Paolantoni, Luca Ward e Carmen Russo.

26 Settembre 00:14 Luca Ward porta in scena Ligabue, ma non convince i giudici, Goggi: “Hai avuto paura?”

Il doppiatore Luca Ward dà prova della sua voce sul palco portando "Questa è la mia vita" di Ligabue. Loretta Goggi però è severa, l'esibizione non l'ha convinta del tutto: "Voce poco roca, hai avuto paura di rovinarti le corde vocali?". Il doppiatore replica: "In realtà no, non ho avuto paura, ma forse non è proprio uscita. Vedendo il pubblico in studio, c'è stato molto trasporto. E non volevo esagerare toccando un mito". La giudice ha da ridire: "Ma se fai un'imitazione devi cogliere caratteristiche importanti". Salemme le va dietro con il giudizio: "Ti sei un po' perduto…". Panariello lo salva: "A me mi garba uguale, tutto quello che fa!". Lino Guanciale non è convinto, ma salva la somiglianza fisica dell'esibizione. Con Luca Ward si chiude il cerchio dei concorrenti.

26 Settembre 00:07 Giulia Sol porta sul palco Whitney Houston: “Me la sto facendo addosso”

Giulia Sol stupisce il pubblico con una performance strabiliante nei panni di Whitney Houston. Nel video delle prove, l'interprete cercava di imitare le sonorità della cantante americana, definita da Carlo Conti "una voce irraggiungibile". Dopo Giorgia nella prima puntata, Giulia Sol guadagna la seconda standing ovation della serata. Il brano di Whitney Houston è "Gratest love of all". È il ricordo della cantante, lei è in abito bianco e orecchini preziosi. Lino Guanciale: "Difficilissima, complimenti, bellissimo show!". Salemme: "Secondo me ci somigli, hai cantato da 10 e lode, anche se hai una voce molto diversa". Panariello la difende: "Ma gli americani parlano nasale di loro, può essere quello…La tua interpretazione è magnifica, avrei voluto tanto vederla dal vivo, tu mi ci hai portato".

25 Settembre 23:54 Pago è Gianni Morandi, Panariello: “Ti sono cresciute anche le mani”

"Chiedo già scusa in anticipo a Gianni", mette le mani avanti Pago, temendo di non essere all'altezza. Poi, in studio insieme a Carlo Conti dice del cantante: "Un grande". Sente la responsabilità di portate sul palco una sua canzone. Il brano scelto è "Scende la pioggia". Così, col conduttore si salutano in modo scherzoso: "Dai che ce la fai!!", per rompere il ghiaccio. La performance di Pago è convincente, aiutano di certo le doti canore del cantante. Anche la gestualità è molto simile. "Ce l'ha fatta!", commenta Conti alla fine. Panariello: "Ti sono cresciute anche le mani da quanto eri uguale, anche se all'inizio mi sembravi un po' Fabio De Luigi". Comunque l'esibizione gli piace, così anche a Loretta Goggi, che regala persino due "Chapeau". Si accoda Salemme: "Voci identica, perché sei così bravo ad imitare?! Complimenti". "Era proprio lui, impressionante!", chiude Lino Guanciale.

25 Settembre 23:38 Carmen Russo diventa Sabrina Salerno con “Boys”, Loretta Goggi: “Che trasformazione!”

Carmen Russo dà il meglio di sé sul palco di Tale e Quale portando la sua versione di "Boys", nei panni di Sabrina Salerno. Accerchiata da ballerini che si muovono sensuali ai suoi piedi, Carmen Russo si scatena. Loretta Goggi commenta: "Che trasformazione! Incredibile, il viso assomiglia moltissimo al suo. Ti sei mossa come lei, ma d'altronde ballare non è cosa a te sconosciuta". Panariello e Salemme intanto, scherzano sulla scenografia, allestita con attrezzi da palestra. Salemme alla fine dice: "Molto simili". E Carmen Russo ammette: "Ci siamo incontrate in Spagna, l'ho conosciuta bene".

25 Settembre 23:21 Carolina Rey è Arisa, Panariello: “Hai fatto un piccolo miracolo”

Carolina Rey stupisce il pubblico di Tale e Quale con una performance molto diversa da quella della prima puntata. Lascia i panni di Elettra Lamborghini per vestire quelli di Arisa, portando sul palco uno dei suoi brani più famosi ed emozionanti, "La notte". Carolina Rey anticipa, prima di cantare: "Sono terrorizzata, questo pezzo mi tocca molto". Ma l'esibizione poi fila liscia, anzi liscissima, perché è davvero un'imitazione perfetta. "Veramente bravissima", commenta Lino Guanciale. Lei prova a riprendersi dall'emozione, ancora immersa nella performance. "Arisa era la cosa più difficile della serata", aggiunge Salemme. "Bellissimo lavoro Carolina", dice Loretta Goggi che chiude con uno dei suoi "Chapeau". E Panariello chiude con un giudizio eccellente: "Aspettavamo questa performance da tutta la sera, ripetere quel personaggio era praticamente impossibile, hai fatto un piccolo miracolo".

25 Settembre 23:02 Francesco Paolantoni è Alan Sorrenti, Panariello in lacrime dalle risate: “Sembri El Chapo!”

Francesco Paolantoni parte in svantaggio, perché è ultimo in classifica dopo la performance della scorsa settimana. Questa volta, porta sul palco di Tale e Quale "Figli delle stelle" di Alan Sorrenti, provando a scalare la classifica. Ma l'esibizione non convince sin dall'inizio e la giuria non riesce a trattenere i commenti, alla fine. Giorgio Panariello ha le lacrime agli occhi dalle risate e sbotta: "Sembri El Chapo! Sembrava di essere in una puntata di Narcos". Salemme rincara la dose ridendo: "Sembri anche un po' più largo di Alan Sorrenti". Ma a dare un giudizio più tecnico di prova Loretta Goggi: "Dalla metà in poi della canzone hai trovato il falsetto giusto…". Anche il giudice d'eccezione prova a salvarlo: "Ad un certo punto c'eri". Ma Salemme la riporta sul ridere e gli chiede di provare con "Stayin alive" dei Bee Gees. Paolantoni sta al gioco e intona anche questa.

25 Settembre 22:47 Barbara Cola si scatena con Tina Turner, Salemme: “Triplo salto mortale, pazzesca!”

Barbara Cola porta Tina Turner sul palco di Tale e Quale. L'esibizione è la più convincente della serata fino ad ora. Unica nel suo modo di cantare, il brano scelto è "Proud Mary". Barbara Cola si scatena, balla, si muove, è Tina Turner. E per il pubblico è standing ovation. Il giudizio della giuria non può che essere uno solo, Panariello: "Bravissima, la voce era identica, l'energia pazzesca". Loretta Goggi aggiunge: "Mi ha meravigliato la disinvoltura con la quale ti sei mossa". L'interprete spiega che adora ballare. La Goggi chiude con il primo "Chapeau" della serata. Salemme: "Triplo salto mortale! Eccezionale davvero!". E Lino Guanciale: "Strepitosa, non ho altre parole".

25 Settembre 22:34 Francesca Manzini è Levante con Tikibombom, scherza: “Me so magnata Levante”

Francesca Manzini porta sul palco la dolcezza e allo stesso tempo la potenza di Levante, protagonista di Sanremo 2020 con la sua "Tikibombom". Per sdrammatizzare, l'imitatrice veste per un attimo i panni di Mara Venier, il suo cavallo di battaglia, poi lascia spazio alla performance. Interpretazione non semplice, ma lei se la cava benissimo, le movenze sono quelle di Levante. Panariello commenta: "Ho rivisto Levante con piacere e non è la classica cantante che hai nelle orecchie". Il giudizio di Loretta Goggi: "Mi è piaciuta tantissimo la tua movenza, bellissima performance": E Salemme: "Levante è molto difficile, ha un modo di cantare elastico". La Manzini scherza: "Me so magnata Levante", ironizzando sulle forme longilinee della cantante originale, poi, con le sue movenze, esce di scena.

25 Settembre 22:20 Sergio Muniz è Enrique Iglesias, si scatena sul palco a ritmo di “Bailando”

Anticipando la performance, Sergio Muniz racconta della difficoltà di cantare in una lingua come lo spagnolo. L'esibizione sul palco è molto movimentata. I ballerini, a distanza di sicurezza, accendono di passione lo studio e Muniz si lascia travolgere. Berretto e occhiali alla Iglesias convince il pubblico e i giurati. "Impressionante la resa fisica", commenta Lino Guanciale molto divertito. Salemme: "È vero, Sergio si trasforma completamente". E Panariello si sbilancia sul giudizio tecnico: "Canti meglio di Iglesias".

25 Settembre 22:08 Virgilio Simonelli è Diodato, Lino Guanciale: “Bello sentirtela cantare con il pubblico”

"Sto facendo un lavoro di scioglimento su me stesso, sto cercando di essere leggero", spiega Virgilio nel video di presentazione della performance. Due cantautori molto diversi, ma sul palco è sicuro di sé. E la somiglianza c'è eccome. L'atmosfera è quella dell'Ariston e ricorda il momento in cui Diodato, vincitore del Festival, ha cantato "Fai rumore". Il pubblico applaude. Loretta Goggi è convinta: "Bravo Virgilio, sei riuscito a tenere l'intensità di Diodato. Bello il lavoro che hai fatto sull'inciso". Panariello commenta: "Canzone molto rappresentativa per noi che abbiamo ritrovato il pubblico che ‘fa rumore'. Salemme aggiunge: "Bel modo di iniziare la puntata". Lino Guanciale: Emozionante sentirtela cantare con il pubblico in studio".

25 Settembre 21:49 Lino Guanciale è il giudice d’eccezione della seconda puntata

Carlo Conti apre la seconda puntata di Tale e Quale Show, in onda su Rai1. Il conduttore fa il suo ingresso in studio e presenta la prima sorpresa della serata: c’è una parte di pubblico fra le scalinate. Con la mascherina sul viso naturalmente. “Che bella notizia”, commenta. Poi si parte con la presentazione dei giudici. Oltre ai volti consueti, Vincenzo Salemme, Giorgio Panariello e Loretta Goggi, il giudice d’eccezione per la serata è Lino Guanciale. “La prima volta che sei qui da noi come giudice”, dice Conti. L’attore, emozionato, commenta: “Panariello e Salemme già si contendono per avermi sotto la loro ala”. Qualche battuta da parte dei giudici, parte ufficialmente la sfida.

25 Settembre 19:08 Anticipazioni seconda puntata: tutte le imitazioni

Tale e Quale Show torna con la seconda puntata, in onda venerdì 25 settembre dalle 21:25 su Rai 1. Carlo Conti in conduzione, guiderà i 10 concorrenti nelle loro nuove incredibili imitazioni musicali, sul palco degli studi Fabrizio Frizzi di Roma.

Le imitazioni della serata

I dieci concorrenti reduci della prima puntata, stupiranno il pubblico di Rai 1 con nuove entusiasmanti esibizioni. Sul palco vedremo Virgilio Simonelli, vincitore della prima puntata, nei panni di Diodato. La voce di Luca Ward si trasformerà in quella di Ligabue. Francesca Manzini darà prova del suo talento di imitatrice nel ruolo di Levante. Carolina Rey sarà Arisa, Carmen Russo prenderà le sembianze di Sabrina Salerno, mentre Giulia Sol sarà Whitney Houston. Vedremo Francesco Pantaloni come Alan Sorrenti e Pago nei panni di Gianni Morandi. Infine, Barbara Cola si trasformerà in Tina Turner e Sergio Muniz sarà Enrique Iglesias.

Il cast

Il cast di Tale e Quale Show 2020 è composto da dieci concorrenti. A mettersi alla prova con le imitazioni sono l'attore e doppiatore Luca Ward; l'attore Francesco Paolantoni; l'attore, modello e vincitore dell'Isola dei famosi 2004 Sergio Muniz; il cantante ed ex concorrente di Amici Virginio; il cantante ed ex concorrente del Grande Fratello Vip Pago; la ballerina Carmen Russo; la cantante Barbara Cola; la comica ed ex conduttrice di Striscia la Notizia Francesca Manzini; la conduttrice e attrice Carolina Rey e la performer Giulia Sol.

I giudici

A giudicare le imitazioni sul palco, saranno ancora una volta i giurati Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. In più, come giudice d'eccezione della serata, ci sarà schierato anche Lino Guanciale, che presto torneremo a vedere nei panni del Dott. Conforti nella terza stagione de "L'Allieva".