Tra Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi la conoscenza si fa sempre più bollente. Nel cucurio, i due si sono lasciati andare a effusioni talmente passionali, che la regia ha deciso di staccare l'inquadratura. Samantha De Grenet ha parlato con Pierpaolo Pretelli per comprendere in che modo abbia intenzione di proseguire il suo percorso nella casa del Grande Fratello Vip 2020.

Non si farà influenzare da stimoli esterni

Dopo la notte bollente con Giulia Salemi, Pierpaolo Pretelli ha chiarito che non ha intenzione di frenarsi. Il gieffino ed ex velino di Striscia la Notizia, ha parlato dell’aereo che gli hanno mandato i fan, il cui messaggio recitava: "PP déjà vu, non è UeD. Adios. Ex fan”. Dunque, lo rimproveravano di aver cancellato con un colpo di spugna il tanto decantato interesse per Elisabetta Gregoraci, per lasciare spazio alla conoscenza con Giulia Salemi. In proposito, Pretelli ha dichiarato:

“Ovvio mi è dispiaciuto per l’aereo, è stato il primo contro in tutta l’edizione. Ovvio che lì per lì ci rimango male, ma io non riesco a frenarmi. Purtroppo il discorso con Elisabetta – che non è stata una storia, non è stato consumato nulla – è stato vissuto da fuori con delle aspettative. Ma queste persone sanno che Elisabetta poteva avere anche una situazione fuori e quindi è una cosa che non si poteva fare qua dentro? Ci sono tante dinamiche che sono passate in secondo piano ma erano la chiave di tutto”.

Le parole su Ariadna Romero

Samantha De Grenet, però, ha rimarcato di averlo visto confuso anche quando ha incontrato Ariadna Romero. Su questo punto, Pierpaolo Pretelli ha fatto una importante precisazione. Ha chiarito di aver riflettuto a lungo e di aver deciso di non fare dei passi verso la sua ex compagna. Se lo riterrà opportuno, dovrà farlo lei:

“Io nella vita sono ormai abituato a non escludere nulla. Giulia lo sa che io inizialmente ero frenato per questo motivo. Gliel’ho detto, lei lo sa. Quando è venuta Ariadna, lei mi dava consigli. Negli ultimi giorni, però, mi sono analizzato. Ho pensato a quello che ho fatto durante il lockdown, a quanto sono stato male e a quello che ho ricevuto e ho detto no. Se un giorno sarà, sarà la volontà dell’altra parte. Io di mio non me la sento più. Anche perché l’anno scorso nel lockdown sono stato malissimo. Male, male, male. Con Giulia è stata una cosa graduale, ma le sue piccole attenzioni mi fanno impazzire".