Continua l'era dei remake e dei reboot, stavolta però dopo tocca alle stesse serie tv. HBO non ha intenzione di staccare le mani dal successo di Game of Thrones ed ha intenzione di annunciare la produzione di una serie animata. Lo anticipa Variety, il network si rifiuta di commentare ma sembrerebbe che estendere l'universo legato alla saga di George R.R. Martin sia una priorità per WarnerMedia e per HBO.

La serie animata del Trono di Spade

Così, dopo le prime immagini di House of Dragon, spin-off tutto dedicato alla casa Targaryen , e un secondo spin-off basato sui racconti di George R.R. Martin "Tales of Dunk and Egg", che di fatto fungono da base per quello che poi accade nella serie "regolare" del Trono di Spade, un terzo progetto è all'orizzonte. È il quarto, considerando che Bloodmoon, lo spin-off sugli Estranei con Naomi Watts, è stato cancellato dopo la produzione dell'intero pilot e la visione da parte dei produttori che hanno deciso di puntare più su altri personaggi e altre storie.

Un’immagine non ufficiale
in foto: Un’immagine non ufficiale

HBO Max produrrà anche la serie tv di Harry Potter

HBO Max produrrà in serie una serie di show che dovrebbe attrarre ancora più clienti, in vista anche di un possibile sbarco in altri Paesi. Così, dopo aver annunciato la serie tv di Harry Potter, HBO si concentrerà sui film del DC Universe: la serie spin-off di "Suicide Squad" dedicata a "Peacemaker" con John Cena, uno dedicato a "Green Lantern" con Greg Berlanti e una nuova serie tv firmata da J.J. Abrams: "Justice League Dark". In calendario, c'è anche una serie tv spin-off di "The Shining", prodotta sempre da J.J. Abrams e da Bad Robot, così come una serie spin-off da "Dune", dal romanzo di Frank Herbert.