Stiamo parlando di pochissimi secondi inserito in un calendario più ampio di proposte per il prossimo biennio di HBO Max. Tanto è bastato, però, a riaccendere "il fuoco" della passione per l'universo di Game of Thrones. È House of the Dragon, la serie spin-off dedicata alla più dinamica, sanguinosa e violenta delle famiglie che gravitano intorno all'universo narrativo della serie di D.B. Weiss e David Benioff.

Quando esce House of the Dragon

La sequenza che anticipa il logo della serie è stata ripescata da Il Trono di Spade. È la sequenza di Drogon che appare dal buio per bruciare vivo Lord Varys, uno dei colpi di scena più discussi nel corso dell'ultima stagione. Tutto quello che sappiamo è che le riprese inizieranno nei primi mesi del 2021 e la pubblicazione della serie è prevista soltanto per il 2022. Sarà basato sul libro Fuoco e Sangue di George R.R. Martin del 2018 e racconterà la storia di Casa Targaryen, 300 anni prima degli eventi narrati nella serie originale. Un'altra serie spin-off era stata prodotta e successivamente cancellata, dopo la visione da parte di HBO dell'episodio pilota, "Bloodmoon" con Naomi Watts, che avrebbe raccontato la genesi degli Estranei.

Tutte le novità di HBO Max

HBO Max è il servizio in streaming on demand della popolare tv via cavo e casa di produzione e distribuzione dei principali titoli degli ultimi 20 anni. In Italia si è molto discusso del suo mancato arrivo che sarebbe in parte legato ai diritti, che nel nostro Paese sono in esclusiva a Sky. Gli abbonati al servizio avranno nei prossimi giorni un'anteprima davvero gustosa: l'atteso Wonder Woman 1984, che uscirà in contemporanea nelle sale statunitensi e in streaming. Poi ancora lo Snyder Cut di Justice League, l'atteso ritorno di Gossip Girl, il thriller di Steven Soderbergh No Sudden Move con un supercast: Don Cheadle, Benicio Del Toro, David Harbour, Amy Seimetz, John Hamm e Ray Liotta, la miniserie Mare of Easttown con Kate Winslet e Evan Peters e la reunion di Friends.