La notizia del reboot di Sex and the City è stata confermata solo qualche giorno fa, dopo i vari rumors su un possibile ritorno delle amiche newyorkesi che hanno segnato un'epoca. Appurata la notizia, quindi, ci ha pensato Variety a diffondere qualche informazione decisamente interessante, che riguarda il compenso di ognuna delle protagoniste che, tra l'altro, sono anche produttrici esecutive della serie distribuita da HBO Max. Si tratterebbe, stando alla testata americana, di cifre a sei zeri.

Il compenso delle protagoniste

Ebbene sì, un milione di dollari ciascuno ad episodio è quanto è stato stanziato per Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis che torneranno a vestire i panni di Carrie, Miranda e Charlotte nella serie "And Just Like That", questo è il nome della nuova creatura che riprende le fila di Sex and the City. In tutto, quindi, facendo un calcolo veloce si tratterebbe di dieci milioni a testa, considerando che le puntate in programma saranno proprio dieci. Si tratta di un compenso che, ovviamente, fa discutere, ma personaggi altrettanto noti su altre piattaforme hanno ricevuto un cachet simile, quindi, si potrebbe azzardare che si tratti quasi di una cifra standard. La serie, che riprende le vite delle protagoniste, ormai donne adulte alle prese con le loro vicissitudini a distanza di anni dall'ultima apparizione sul grande schermo, non dovrà necessariamente essere accompagnata dall'effetto nostalgia, ma punterà sulle novità da poter raccontare e che attendiamo di poter vedere quanto prima. Le riprese, infatti, dovrebbero iniziare proprio questa primavera.

L'addio di Samantha Jones

Prima novità, come anticipato prima, è l'assenza di uno dei personaggi più noti della serie: Samantha Jones. Kim Cattrall, infatti, aveva dichiarato già precedentemente di non voler prendere parte ad un revival, perché il suo ruolo era arrivato al capolinea e avrebbe preferito interpretare qualcosa di diverso. La sua mancanza sarà difficile da non notare, visto il personaggio iconico che ha vestito per anni, ma come affermato anche da Sarah Jessica Parker: "Non ci sarà Samantha, ma noi non la dimenticheremo mai", sintetizzando il sentire dei più affezionati.