363 CONDIVISIONI
6 Maggio 2011
21:50

Il dramma di Lamberto Sposini: dal malore al risveglio

Ecco il racconto dei momenti drammatici del malore di Lamberto Sposini vissuti da Cristiano Malgioglio e dagli altri colleghi del conduttore de La Vita in diretta.
363 CONDIVISIONI
Lamberto Sposini

Ad una settimana esatta dal malore di Lamberto Sposini possiamo dirvi che il peggio è passato. Dopo le prime ore di terrore in cui le notizie che arrivavano dal Policlinico Gemelli erano davvero scoraggianti, ora sembra che la fase post operatoria stia dando buoni risultati e Lamberto stia meglio.

Ma negli occhi e nei ricordi di chi ha vissuto con lui questo dramma ci sono ancora impresse le immagini di quel venerdì pomeriggio del 29 aprile 2011. Il giornalista era negli studi della Rai dove stava per condurre lo speciale de La Vita in diretta sul royal wedding, ma la situazione è precipitata di colpo.

Come ha raccontato Cristiano Malgioglio al settimanale Di Più, tutto è successo in pochi istanti: "All’improvviso lo vedo cascare a terra e picchiare forte la testa. Tutto accade nell’arco di qualche secondo: cade alla velocità di un fulmine. E’ per terra e perde sangue dalla bocca. Mara Venier urla, tutti immediatamente pensiamo che la situazione sia grave".

Intanto negli studi c'erano anche Lucia Annunziata e Emanuela Falcetti che hanno prestato i primi soccorsi al conduttore slacciandogli la camicia e allentandogli la cravatta. L'intervento immediato dei medici della Rai ha allontanato tutti da Sposini e la notizia diffusa è stata quella di un grave problema allo stomaco. Alle 14.10 è stata chiamata l'ambulanza e alle 14.40 è arrivata negli studi della Rai. A quel punto c'era tanto timore ma si sperava in una situazione non grave e proprio per questa ragione Mara Venier ha iniziato la diretta della trasmissione da sola ma poi l'ha interrotta dopo aver saputo che le condizioni di salute di Sposini erano critiche.

A raccontare particolari inediti del primo intervento a Sposini ci ha pensato anche la dottoressa Anna Colletta, medico della Rai, che con il collega Giovanni Carnovale ha soccorso il conduttore di La vita in diretta. Colletta ha spiegato il motivo per cui Sposini non è stato portato direttamente al Gemelli: "Quando arriviamo da Sposini, troviamo una situazione critica. Non c'è altro da dire, se non spiegare per quale motivi è stato portato all'ospedale Santo Spirito. Quando c'è un'emerganza l'ambulanza deve raggiungere l'ospedale più vicino. Per questo Sposini è stato portato lì e non al Policlinico Gemelli."

In queste ore cresce l'ottimismo intorno allo stato di salute di Lamberto e ci sono anche le prime dichiarazioni della moglie di Sposini che scrive una lettera alla figlia Matilda: una lettera ricca di speranza in cui la donna incorraggia la figlia, e di riflesso se stessa, e le dice di non preoccuparsi perchè il padre tornerà presto.

Questo è quello che ci auguriamo tutti.

363 CONDIVISIONI
Lamberto Sposini migliora dopo il risveglio dal coma
Lamberto Sposini migliora dopo il risveglio dal coma
Lamberto Sposini ricoverato d'urgenza dopo un malore improvviso
Lamberto Sposini ricoverato d'urgenza dopo un malore improvviso
Lamberto Sposini sta meglio: risponde agli stimoli motori
Lamberto Sposini sta meglio: risponde agli stimoli motori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni