X Factor 2019 ha ora una squadra al completo. Dopo l'incertezza, mista all'attesa di queste ultime settimane, arriva la notizia dei nuovi giudici della 14esima edizione italiana del talent show prodotto da Magnolia. Tre i nomi nuovi: Sfera Ebbasta, Malika Ayane e Samuel Romano, frontman dei Subsonica. Un solo nome confermato: Mara Maionchi ha infatti deciso di restare, per garantire al programma una continuità e tornando sui suoi passi rispetto a una dichiarazione fatta nelle scorse settimane. Il giudice, che ha vinto le ultime due edizioni del programma con Lorenzo Licitra e Anastasio, aveva fatto credere che avrebbe lasciato la trasmissione, al pari dei suoi colleghi Fedez, Manuel Agnelli e Lodo Guenzi.

Per le tre new entry si tratta di un esordio assoluto da giudice in un talent show. Sfera Ebbasta arriva a X Factor pochi mesi dopo la bufera nata dal no della Rai sulla sua presenza per "The Voice". In quell'occasione l'amministratore delegato Fabrizio Salini spiegò il veto con una scelta di opportunità, anche e soprattutto relazionata alla comune sensibilità nei confronti del cantante dopo i fatti di Corinaldo (per i quali, tocca ricordarlo, il trapper non ha alcuna responsabilità diretta).

Malika Ayane è stata più volte al centro di indiscrezioni per la partecipazione ad un talent, ma la cosa non è mai andata in porto. Quanto alla presenza di Samuel, anche X Factor avrà una sua "quota Subsonica", dopo che Amici aveva incluso nel corpo docenti Boosta, tastierista e co-fondatore dei Subsonica.

Alessandro Cattelan alla guida del programma per il nono anno consecutivo. Per il volto di Sky non c'è solo la conduzione, perché da quest'anno entra nella squadra degli autori come creative producer dello show. Ulteriore conferma quella del direttore creativo Simone Ferrari, subentrato nella scorsa edizione a Luca Tommassini.