Il presunto braccio di ferro che si muove tra le stanze della Rai si arricchisce di un nuovo dettaglio. Poche ore fa, l'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, intercettato dai colleghi dell'Ansa a Viale Mazzini, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul lavoro di Carlo Freccero come direttore di Rai2 ma soprattutto sulla vicenda relativa all'esclusione di Sfera Ebbasta tra i giudici della prossima edizione di "The Voice of Italy".

Le parole di Fabrizio Salini

"Freccero sta lavorando molto, l'ho chiamato per un anno per sparigliare le carte di una rete che aveva bisogno di tornare a essere illuminata", così apre Fabrizio Salini che poi prosegue: "Ha idee geniali, quando si prova a fare cose nuove si rischia". A questo punto, la stoccata: "Poi bisogna tener sempre presente che siamo servizio pubblico e non cedere alla tentazione di una provocazione fine a se stessa. Su The Voice, appena mi sono stati sottoposti i nomi della giuria, ho posto un tema di opportunità su un giudice, un'osservazione anche di buon senso. Non è politically correct, è servizio pubblico e non è una brutta parola: è la nostra mission per cui stiamo qui". 

Sul rapporto con Carlo Freccero

L'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini è apparso tranquillo quando poi gli è stato chiesto del rapporto con Carlo Freccero, il quale avrebbe detto che lo stesso Salini lo avrebbe implorato per fare il direttore di Rai2. Ma Salini: "Io? L'ho chiamato e sono contento che stia lavorando con passione e spero faccia ancora meglio. Se l'ho implorato? Per abitudine sul lavoro non imploro nessuno". 

Fremantle lascia The Voice

Dopo il no dell'ad Fabrizio Salini al nome di Sfera Ebbasta in giuria, la società di produzione Fremantle che detiene il progetto e avrebbe dovuto produrlo, ha abbandonato il progetto. È stato annullato lo shooting fotografico con i nuovi protagonisti del cast designati, previsto per ieri mattina. I convocati erano  Morgan, Elettra Lamborghini, Gue Pequeno e, appunto, Sfera Ebbasta.